Seguici sui social

Calcio

È morto Phil Masinga, ecco chi era il calciatore ex Bari e Salernitana

Il bomber sudafricano, ricoverato dal 21 dicembre, si è spento a causa di una malattia. Era uno dei più celebri attaccanti africani e non solo

Pubblicato

il

Phil Masinga morto

Un grave lutto nel mondo del calcio e degli appassionati di questo sport. È morto Phil Masinga. Il calciatore sudafricano aveva 49 anni. Malato da tempo, l’attaccante che ha giocato in Italia con le maglie di Salernitana e Bari si è spento questa mattina.

Phil Masinga Morto, l’annuncio della scomparsa del calciatore viene dal Sudafrica

L’annuncio della morte di Masinga è stato dato dalla Federazione calcistica sudafricana e dai media locali. L’ex calciatore era stato ricoverato lo scorso 21 dicembre a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Una vera e propria tragedia per gli appassionati di calcio, specie se questi hanno vissuto gli anni ’90. Masinga era infatti uno dei più celebri calciatori africani dell’epoca, rimasto nell’immaginario collettivo per la sua personalità. Era praticamente impossibile non affezionarsi a un bomber che, quando era in buone condizioni, riusciva anche a segnare dei gol pesanti.

È morto Phil Masinga, chi era l’attaccante ex Bari e Salernitana

Cresciuto calcisticamente nel suo Paese, veste le maglie dei Kaizer Chiefs, nelle giovanili, e di un’altra squadra sudafricana, i Mamelodi Sundowns. La grande occasione nel Leeds, con il trasferimento in Inghilterra.

Gli svizzeri del San Gallo, poi nel 1997 il passaggio alla Salernitana, per metà stagione, per segnare con la maglia del cavalluccio quattro reti risultate fondamentali per la permanenza dei campani in Serie B.

Il passaggio al Bari, l’anno successivo, permette a Masinga di giocare nel campionato più competitivo del mondo. 24 reti (11 nella sua prima stagione) in 75 partite con i biancorossi, giocate tra il 1997 e il 2001. Chiude la carriera di club con una stagione all’Al-Wahda.

Phil Masinga, uno dei calciatori più celebri del Sudafrica: Coppa d’Africa e Mondiali

Masinga viene però ricordato soprattutto in patria: con la Nazionale sudafricana ha infatti messo a segno ben 18 reti in 58 partite. Attualmente, dietro McCarthy, Bartlett, Mphela e Parker, è il quinto miglior marcatore di sempre della squadra del suo Paese. Nel 1997 segnò al Congo il gol decisivo per la prima storica qualificazione del Sudafrica ai Mondiali di calcio, che si sarebbero disputati l’anno successivo in Francia. L’anno prima era stato tra i protagonisti della Nazionale che aveva trionfato in Coppa d’Africa.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti