Seguici sui social

Cronaca

De Luca: “Due ordinanze in arrivo: chiusura di 550 comuni, stop a cantieri”

Così il presidente della Regione Campania: “Entro il 29 marzo in Campania avremo 1500 contagi, entro inizio aprile avremo 3000 persone positive. Se continua così, conteremo i morti. Non mi piacciono le mezze misure: militarizziamo l’Italia”

Pubblicato

il

Vincenzo De Luca Governatore Campania
';

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha rilasciato alcune dichiarazioni molto decise in una diretta Facebook che ha tenuto nel pomeriggio di oggi. In essa, il punto sulla situazione, e i provvedimenti che sono previsti per far fronte all’emergenza coronavirus.

L’intervento di De Luca si apre con alcune previsioni davvero terrificanti: “Entro il 29 marzo in Campania avremo 1500 contagi, entro inizio aprile avremo 3000 persone positive e 140 persone in condizione da richiedere un ricovero in terapia intensiva. Sono le previsioni dei nostri tecnici. Se continua questo andazzo, conteremo i morti”.

Coronavirus, De Luca: “Non mi piacciono le mezze misure. Militarizziamo l’Italia”

Questi numeri possono essere evitati, riferisce De Luca, con il rigido rispetto delle regole: “Possiamo governare la situazione se si rispettano alcune condizioni, non se abbiamo comportamenti irresponsabili. Tra questi comportamenti, il ritorno dei cittadini dal nord, ma anche l’inciviltà, irresponsabilità e bestialità di componenti rilevanti della nostra società. Più facciamo così, e più questo andazzo andrà per mesi: rischiamo di fare sacrifici per diverso tempo, trascinandoci un calvario. La penso diversamente dal governo nazionale: le mezze misure non risolvono il problema e finiscono per aggravare la condizione di vita dei nostri cittadini”.

Due le ordinanze in via di definizione: “La prima prevede la chiusura di tutti i cantieri, salvo quelli legati alle attività pubbliche e a quelle sanitarie. L’altra impone l’interruzione delle attività di 550 comuni, tranne per i servizi essenziali. È il momento di chiudere tutto e di militarizzare l’Italia. Se l’obiettivo è evitare il contagio per evitare di contare a migliaia i nostri morti, tutto dev’essere funzionalizzato all’obiettivo”.

Guarda il video dell’intervento di Vincenzo De Luca, e il suo annuncio:

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it