Seguici sui social

Cinema

Sabrina Martina si racconta a ZetaNews: intervista alla giovane stella de “Odio l’estate”

La carriera, le passioni, i sogni e i progetti dell’attrice dell’ultimo successo di Aldo, Giovanni e Giacomo, raccontati al nostro giornale

Pubblicato

il

Sabrina Martina
foto: studioemme.net

Sorriso luminoso, sguardo magnetico, e la capacità di portare il pubblico a simpatizzare in modo naturale per il suo personaggio. Sabrina Martina ha davvero conquistato tutti. La giovane attrice di “Odio l’estate”, la pellicola campione d’incassi di Aldo, Giovanni e Giacomo, è a tutti gli effetti una giovane stella che brilla di luce propria. Personalità, passione per la recitazione, l’allegria di chi ama ciò che fa. Noi di Zetanews abbiamo avuto il piacere di intervistarla.

Chi è Sabrina Martina: biografia, età e altezza dell’attrice

Sabrina Martina è nata a Rho, in provincia di Milano, nel 1999. Nel momento in cui scriviamo, l’età della giovane attrice è di 21 anni. Un metro e settanta di altezza, ha iniziato la propria formazione nel 2013. Anni preziosi, quelli trascorsi con Studio Emme, che le hanno permesso di apprendere i fondamenti della recitazione, della dizione e del movimento scenico: “Sia nelle fiction che nel cinema, cerco sempre di esprimere al meglio la mia arte. Non è assolutamente una passione che mi accompagna fin da quando sono piccola, anzi, non pensavo minimamente a quest’opzione!”.

Ma, allora, come è sbocciato l’amore? “Ho cominciato a capire che volevo fosse questo il mio lavoro grazie a mia madre: con la sua grande intuizione e la sua determinazione, ho iniziato dei corsi di recitazione a Studio Emme, che è tutt’ora la mia agenzia. Pian piano, la passione è maturata, fino a diventare solida”.

Dopo aver visto il film, possiamo tranquillamente affermarlo: ci sono tutte queste componenti nella sua interpretazione di Alessia. È la figlia di Giovanni, che come sempre interpreta la parte del pignolo, ma soprattutto quella di un papà che con lei conserva un bellissimo legame. Alessia conosce Salvo, del quale, scena dopo scena, si infatuerà. Al loro primo incontro, gli spiega che a scuola l’hanno rimandata in tre materie, motivo per cui si trova a trascorrere le vacanze con i suoi genitori. Successivamente, invece, gli rivelerà di avere ottimi voti.

Dato che abbiamo parlato della formazione teatrale e cinematografica, a questo punto chiediamo direttamente a lei: qual è la verità? “Diciamo che la realtà è decisamente diversa!”, esordisce col sorriso. “Ho frequentato il liceo linguistico, e devo dire che, pur avendo sempre avuto molti impegni lavorativi nel mezzo, ho comunque mantenuto una bella media”.

Attualmente per Sabrina è tempo di università: “Sono iscritta alla facoltà di psicologia, e anche in questo caso, per il momento posso dire di avere ottimi risultati”.

Sabrina Martina ne “La ragazza nella nebbia” e “Il silenzio dell’acqua”: tra cinema e serie tv

Una delle più importanti esperienze cinematografiche di Sabrina è stata senza dubbio la partecipazione a “La ragazza nella nebbia”, film del 2017 di Donato Carrisi: “Mi ha permesso di conoscere persone di rilevanza, sia a livello lavorativo che personale, come Tony Servillo e Alessio Boni. Davvero un film di grandissima qualità”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ed è finita così 💗 #ilsilenziodellacqua @fiction_mediaset

Un post condiviso da Sabrina Martina (@sabrinamartinaa) in data:

Non solo cinema, come detto: nel 2018 è arrivato anche un ruolo molto particolare nel film “Il silenzio dell’acqua”. La crescita di un’attrice passa da qui: “Mi ha aiutato a crescere molto dal punto di vista lavorativo, perché il ruolo che rivestivo era estremamente delicato. Interpretavo il personaggio di Grazia, una ragazza bipolare e inconsapevole di esserlo, circondata da una famiglia dal nucleo distrutto e da un ragazzo che la tradiva. È stata un’esperienza di grande importanza per me, soprattutto a livello personale”.

Sabrina Martina di “Odio l’estate”, l’attrice parla del film di Aldo, Giovanni e Giacomo

L’ultimo successo di Aldo, Giovanni e Giacomo coincide con il grande ritorno al cinema del trio. “Odio l’estate” sbanca al botteghino, riscuotendo il favore della critica e un ottimo seguito da parte del pubblico. Il film è capace di strappare sorrisi e lacrime ai fan più affezionati, come agli spettatori meno longevi.

Di Alessia abbiamo già parlato. Ora tocca a Sabrina: quanto è stato importante per lei recitare accanto ad attori così esperti e affermati nel genere? “Il set di “Odio l’estate” l’ho vissuto in maniera allegra e spensierata, pur mantenendo un alto livello di concentrazione come tutti i professionisti che ci hanno lavorato. Approcciarsi in questo modo è tanto importante quanto prendere il lavoro con la giusta serietà. Mi sono divertita davvero tantissimo a lavorare con loro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Odio l’estate ♥️

Un post condiviso da Sabrina Martina (@sabrinamartinaa) in data:

Sabrina Martina, vita privata e progetti futuri dell’attrice

Nuotatrice e appassionata di equitazione, il grande amore di Sabrina Martina è senza dubbio la danza. Classica, moderna, contemporanea, latino-americana, pop, hip-hop e liscio: un’ottima attrice, e una ballerina eclettica. Sulla sua vita privata, Sabrina è molto riservata. Anche nel suo rapporto con l’amore: “Nel film “Odio l’estate”, Alessia è sicuramente una ragazza romantica e fiduciosa, ma non ingenua. Nella realtà, invece, sono tendenzialmente diffidente. E non sono particolarmente romantica”.

Chiudiamo cercando di strapparle qualche anticipazione per il suo futuro: “Al momento ho già qualcosa in programma, ma purtroppo non posso ancora svelare nulla. Tranne il fatto che sarà una Serie Tv Mediaset!”.

Sabrina Martina Instagram: il profilo della giovane attrice e alcune delle sue foto più belle

Questo è il profilo Instagram ufficiale di Sabrina MartinaEcco alcune delle foto più belle della giovane attrice.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

📽

Un post condiviso da Sabrina Martina (@sabrinamartinaa) in data:

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it