Seguici sui social

Calcio

Benevento-Juventus: tifoso denuncia arbitri per il rigore su Higuain

La partita dell’anticipo di sabato ha lasciato molte polemiche dietro di sé a causa di alcuni episodi dubbi che hanno deciso il match. Un supporter però, ha deciso di andare fino in fondo a questa vicenda…

Pubblicato

il

Sciarpata dei tifosi del Benevento
Foto: video.gazzetta.it

Come è stato ampiamente detto, BeneventoJuventus sarebbe stata una partita storica per la città sannita. Infatti così è stato, ma ha lasciato una lunga coda di polemiche. A far infuriare i tifosi giallorossi è un episodio in particolare, quello del rigore concesso su presunto fallo ai danni di Gonzalo Higuain. Un supporter in particolare, non ha digerito questo episodio, e ha deciso di sporgere denuncia verso gli arbitri.

Benevento-Juventus, secondo il tifoso “errori dolosi”

Nelle scorse settimane, un gruppo di tifosi della Lazio, presentò una denuncia contro l’arbitro Di Bello, reo di non aver concesso un rigore e di aver espulso Immobile in Lazio-Torino. Questo fan beneventano deve aver preso spunto da questo episodio, ed ha prontamente inoltrato la sua denuncia alla Procura di Benevento.

Nella denuncia si legge:

“Ho provveduto ad inoltrare denuncia penale alla Procura di Benevento c/o il Tribunale di Benevento per i fatti di cui alla partita Benevento – Juventus. Anche altri ex arbitri intervistati da varie TV affermano la inesistenza del calcio di rigore su Higuain. Non solo, ma il gesto del calciatore juventino e’ del tutto eclatante, senza neanche essere colpito vola come un fuscello accentuando e simulando il contatto con una sceneggiata inaccettabile ma anche ben visibile”.

Continua analizzando la dinamica dell’episodio:

“La goffa caduta di Higuain appare la evidente e gratuita simulazione, che doveva determinare, come nel confronto internazionale JUVENTUS –REAL MADRID di pochi giorni fa, l’ammonizione per simulazione del calciatore argentino e non il premio con un calcio di rigore inesistente. Non solo, ma il portiere del Benevento Puggioni, avvicinandosi all’arbitro, come spiegato a vari emittenti, si e’ visto allontanare in malo modo con la minaccia di una sua ammonizione, quando lo stesso si era soltanto lamentato del “tuffo” di Higuain e null’altro”.

Infine conclude:

“Poiché nel calcio girano tanti soldi sia per le scommesse dirette che per quelle indirette sulla vittoria del campionato ed evidenziato che molte delle società sono anche quotate in borsa con effetti positivi e/o negativi in relazione ai risultati e’ evidente che favorire la vittoria di una formazione sull’ altra significa alterare il risultato e determinare una frode sportiva, ammantando il tutto con un “errore” che in molti casi potrebbe celare una vera ipotesi dolosa. Lo stesso capita per quei personaggi che indicano l’errore dell’arbitro come una “sudditanza psicologica” che nel diritto penale significa DOLO INCIDENTE, RISCHIO DI SBAGLIARE PER VOLER FAVORIRE UNA FORMAZIONE PIU’ FORTE …”.

È un giovane ammiratore del giornalismo in tutte le sue sfumature che prova a raccontare la verità delle cose nel migliore dei modi. Giornalista praticante, attivista antimafia e ogni tanto scrittore di pensieri.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it