Seguici sui social

Politica

Berlusconi sul M5S: “A Mediaset pulirebbero i cessi, PD più democratico”

Lo storico leader di Forza Italia non si risparmia in critiche a Di Maio e al suo Movimento: “Sono un pericolo per il Paese, sono antidemocratici. Bisogna evitare che prendano il potere”

Pubblicato

il

Silvio Berlusconi
Foto: 2Anews.it

Come sempre molto tagliente Silvio Berlusconi, soprattutto quando si parla di avversari politici. Lo storico leader di Forza Italia ha commentato in maniera abbastanza piccata l’operato di alcuni partiti, in particolar modo il Movimento 5 Stelle.

Per il Cavaliere, come riporta “Corriere della Sera”, “nella mia azienda quelli del M5S li prenderei per pulire i cessi“. Dichiarazioni sicuramente forti, specie nel contesto nelle quali sono state pronunciate.

Berlusconi sul M5S: “Bisogna evitare che prendano il potere!”

Così l’ex capo del Governo: “Il Movimento 5 Stelle? Per me esiste solo un governo di centrodestra, le altre ipotesi sono censurabili. Non sono neppure un partito democratico, per me non ci sarà nessun accordo con loro. Non affideremo l’Italia a gente così, sono un pericolo per il Paese. Bisogna evitare che prendano il potere“.

Berlusconi ci va giù veramente duro sul M5S e sul capo politico Luigi Di Maio: “Sono disgustato, gli italiani hanno votato male. Con loro non vogliamo avere nessun tipo di rapporto. Mi sono veramente stancato di combattere contro chi è antidemocratico. Questa è gente che non ha mai fatto niente nella propria vita, e nella mia azienda la prenderei per pulire i cessi. Luigi Di Maio ha una buona parlantina ma non ha mai combinato niente di buono per sé, per la sua famiglia, e per il Paese“.

E sul Partito Democratico: “Dal punto di vista della responsabilità e della democrazia, il Pd è anni luce davanti al M5S“.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti