Seguici sui social

Cronaca

Bonus vacanze in Italia 2020: come richiederlo, quali sono i requisiti, a chi spetta

Tutto ciò che c’è da sapere sull’incentivo previsto dal Decreto Rilancio

Pubblicato

il

Torre dell'Orso in Salento
Foto Alessio Martella

Tra le misure più attese di quelle contenute nel Decreto Rilancio illustrato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, come annunciato dallo stesso primo ministro, è previsto anche un bonus vacanze in Italia 2020, ossia un aiuto alle famiglie che scelgono di trascorrere le ferie in territorio nazionale. Ma quali sono i requisiti per stabilire a chi spetta questo incentivo, e come richiederlo?

Bonus vacanze Italia 2020, che cos’è e come funziona

Vediamo nel dettaglio come funziona il bonus vacanze in Italia. Si tratta di un incentivo riservato agli italiani che intendano trascorrere un periodo di vacanza, che dovrà essere obbligatoriamente utilizzato in strutture ricettive italiane (alberghi, agriturismi, campeggi e bed&breakfast) entro la fine del 2020.

Un tax credit, un credito d’imposta, destinato alle famiglie con reddito medio basso. Chi potrà utilizzare l’incentivo? Nel decreto viene specificato come il bonus possa essere usato solo da un membro per ogni nucleo familiare.

Il bonus, come annunciato, può essere di massimo 500 euro. Secondo il decreto, i nuclei familiari composti da sole due persone avranno diritto a 300 euro, mentre quelli composti da una sola persona percepiranno 150 euro.

Bonus vacanze Italia 2020 requisiti: il limite Isee per riceverlo

Come è facilmente immaginabile, non tutti i cittadini italiani soddisfano i requisiti per ricevere il bonus vacanze 2020, che potrà essere utilizzato a partire dal 1° luglio.

Questo quanto dice l’articolo 183 primo comma: “Per il periodo d’imposta 2020 è riconosciuto un credito in favore dei nuclei familiari con Isee in corso di validità non superiore a 40.000 euro, utilizzabile, dal 1° luglio al 31 dicembre 2020, per il pagamento di servizi offerti in ambito nazionale dalle imprese turistico ricettive, nonché dagli agriturismo e dai bed&breakfast in possesso dei titoli prescritti dalla normativa nazionale e regionale per l’esercizio dell’attività turistico ricettiva”.

Bonus vacanze Italia 2020 come richiederlo: ecco cosa serve

Posti i requisiti, resta la domanda: come richiedere il bonus vacanze in Italia 2020? Ovviamente, si dovrà essere in possesso di una dichiarazione Isee in corso di validità. Questo è un documento praticamente indispensabile per poter dimostrare di entrare in una certa fascia di reddito.

Per capire bene come richiedere il bonus vacanze, occorre aspettare il bando ufficiale, per comprendere quale sarà la modalità per effettuare la domanda. Al momento è noto che l’incentivo sarà fruibile solo all’80% del corrispettivo dovuto; il restante 20% sarà riconosciuto come una detrazione d’imposta riconosciuta in sede di dichiarazione dei redditi per chi ne avrà diritto.

Per le imprese che hanno fornito i servizi, si legge nel decreto, lo sconto sarà rimborsato “sotto forma di credito d’imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione, con facoltà di successive cessioni a terzi, anche diversi dai propri fornitori di beni e servizi, nonché ad istituti di credito o intermediari finanziari”.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it