Seguici sui social

Calcio

Calcio, Zamparini: “Parma salvato? Colpa del calcio malavitoso”

Il proprietario dei rosanero: “Mi aspettavo che i gialloblù sarebbero stati salvati, è uno scandalo”

Pubblicato

il

Maurizio Zamparini Palermo
Foto: ilsole24ore.com

Il Parma Calcio partirà in Serie A senza penalizzazioni. Alla società crociata sono stati annullati i cinque punti di penalizzazione per il caso sms prima della partita contro lo Spezia nell’ultima giornata di Serie B dell’anno scorso. Un verdetto accolto con grande soddisfazione dai vertici della società gialloblu e meno da altri. Tra questi c’è il presidente del Palermo Maurizio Zamparini.

Il ricorso del Palermo respinto dalla Corte d’Appello Federale per il caso Parma, però, non coglie impreparato il numero uno rosanero che ha sottolineato: “Non c’è niente da commentare, sapevo già come andava a finire. Quando la Procura federale ha fatto la richiesta per far scontare i punti di penalizzazione al Parma in Serie A e poi non si è appellata in secondo grado era chiaro che volevano assolvere il Parma e condannare il Palermo“.

Zamparini contro il Parma: “Mi aspettavo che sarebbero stati salvati, è uno scandalo”

Il presidente del Palermo ha poi aggiunto: “È un calcio malavitoso in mano a malavitosi. Adesso visto le cose che son successe abbiamo già chiesto alla Federazione, il permesso per ricorrere alla giustizia ordinaria. Sentiamo cosa ci dicono, se ci dicono di no troveremo i cavilli attraverso i nostri avvocati per andarci lo stesso. Non possiamo tacere di fronte a questi scandali. Quanto visto con Parma e Frosinone è uno scandalo, impensabile per un calcio a questi livelli”.

I più letti