Seguici sui social

Web

Junker per la differenziata, cos’è e come funziona l’app

Tutto ciò che serve sapere su un’applicazione davvero geniale per la raccolta dei rifiuti e per riciclare correttamente

Pubblicato

il

Junker App
foto: logo app Junker

Ecologia, ambiente, salvaguardia del pianeta. Ormai sentiamo parlare sempre di più del tema green, in ogni dove. Si dice, spesso, che il primo passo per salvare l’ecosistema dalla distruzione a cui stiamo avvicinandoci sia quello di riciclare correttamente. Per questo, viene in aiuto l’innovativa app Junker per la differenziata. Ecco cos’è e come funziona questa applicazione.

Junker per la differenziata app, ecco cos’è

Un servizio gratuito per aiutare i cittadini a mettere ordine nelle loro menti, e successivamente nei loro rifiuti. Junker è un’app creata dalla società Giunko per offrire un valido supporto per quanto riguarda il riciclaggio della spazzatura. La raccolta differenziata, infatti, spesso crea confusione.

In particolar modo, è l’imballaggio dei prodotti che può creare diversi grattacapi: dove lo butto? Ebbene, Junker per la differenziata sceglie di mettersi al fianco del cittadino, provando ad aiutarlo a districarsi tra i vari rifiuti, e contenitori annessi.

App Junker differenziata, come funziona il servizio

Al primo accesso, l’app vi chiederà di geolocalizzarvi, rilevando automaticamente la posizione del dispositivo, o cercando la città su una mappa. Qualora il comune di residenza, o comunque il posto in cui siete, non avesse aderito a Junker, l’applicazione non funzionerà in maniera corretta, ma metterà comunque a disposizione dei cittadini tutti i punti di raccolta, nonché i punti di economia circolare ed eventuali punti di interesse.

Ma come funziona Junker per la differenziata? L’applicazione tutta si basa su un sistema fondato sui codici a barre. Per capire qual è la composizione di un prodotto, o di un imballaggio, e dunque per sapere dove buttarlo al fine di rispettare la raccolta differenziata, occorre avvicinare il lettore di barcode al codice.

Immediatamente compariranno tutte le informazioni utili circa il riciclo del prodotto. Qualora il codice a barre non venisse letto dallo smartphone, c’è anche la possibilità di inserirlo a mano. Davvero geniale!

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it