Seguici sui social

Attualità

Montoro, la cooperativa sociale “L’isola che c’è” programma l’estate: dal 15 giugno riprendono le attività della ludoteca

La presidente Speranza Marangelo: “Vi assicuriamo di aver preso tutte le misure di protezione sanitaria necessarie per garantire un ambiente sicuro sia per i bambini che ospiteremo che per le nostre educatrici impegnate nelle attività”

Pubblicato

il

Palazzo Macchiarelli

La cooperativa sociale “L’isola che c’è” dal 15 giugno per tutta l’estate e fino all’11 Settembre, si prenderà cura di tutte le fasce della popolazione dai bambini, agli anziani, ai disabili che diventeranno i protagonisti di un cambiamento bello e rassicurante in quel di Montoro.

Le stanze di Palazzo Macchiarelli, come sempre, saranno luogo di coesione sociale, d’incontro e di sostegno, ma questa volta sarà anche luogo di partenza per una piccola rivoluzione.

Vi assicuriamo di aver preso tutte le misure di protezione sanitaria necessarie per garantire un ambiente sicuro sia per i bambini che ospiteremo che per le nostre educatrici impegnate nelle attività – dice la presidente Speranza Marangelo – applicando scrupolosamente le indicazioni e regole dettate dal Governo e degli enti preposti: corretta distanza e rapporto numerico tra bambini e operatori, nonché di spazi ampi e all’aperto.

Per quanto attiene la parte economica, come da nostra convenzione con la Cisl, gli operatori del sindacato saranno disponibili per tutti gli adempimenti burocratici utili accogliere le opportunità offerte dall’amministrazione centrale e dagli enti locali“.

Grazie al Progetto Myla sostenuto dalla fondazione con i bambini per contrastare la povertà educativa saranno ospitati i bimbi della comunità montorese fino ai 6 anni dalle 8,30 alle 12,30 in piccoli gruppi in maniera completamente gratuita. Per i bambini dai 6 ai 10 anni sarà possibile per le famiglie usufruire degli aiuti posti in essere dal decreto rilancio.

Al tempo stesso sarà garantito, con figure professionali qualificate ed esperte alle persone anziane e disabili sostegno telefonico e di assistenza a distanza. Ci prenderemo cura di loro accompagnandoli nella vita di tutti i giorni, nel fare la spesa, ritirare i medicinali dalle farmacie, farli raggiungere da un parente per favorire le relazioni affettive.”

Per informazioni 0825/534839 società cooperativa sociale L’Isola che c’è Palazzo Macchiarelli (Montoro) dalle 9,00 alle 12,00 dal lunedì al venerdì.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it