Seguici sui social

Cronaca

Paura a Nocera Inferiore, tracce di stupefacenti nel sangue di una bambina

La piccola, di un anno e mezzo, è stata trasportata all’ospedale “Umberto I” cianotica e in ipotonia muscolare. I medici sostengono che sia dovuto al fumo passivo di marijuana

Pubblicato

il

Ospedale Nocera Inferiore
foto: IlMattino.it

Sono state rinvenute tracce di stupefacenti nel sangue di una bambina di un anno e mezzo. È accaduto a Nocera Inferiore, come racconta “Il Mattino”.

Nocera Inferiore Cronaca, sarebbe stato il fumo passivo ad avvelenare la piccola

La piccola è stata trasportata all’ospedale “Umberto I” in condizioni decisamente allarmanti: volto cianotico, muscolatura rigida, quest’ultima colpita da una grave ipotonia. Lo stato di salute della bambina ha profondamente preoccupato la madre, una ragazza di Pagani ancora minorenne, che si sarebbe presentata al pronto soccorso in preda alle lacrime.

Dalle analisi ematiche è emerso come nel sangue della piccola ci fossero tracce di cannabinoidi, sostanze largamente presenti nella marijuana. Stando a quanto detto dai medici, la bambina sarebbe stata avvelenata da una ingente quantità di fumo passivo di sostanza stupefacente. La polizia indaga.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti