Seguici sui social

Cronaca

Salerno, partorisce e abbandona il feto in un secchio: denunciata 25enne

La protagonista di questo gesto è una giovane nigeriana che è accusata di infanticidio ed occultamento di cadavere

Pubblicato

il

Ambulanza del 118
Foto: responsabilecivile.it

Choc in provincia di Salerno. Una donna partorisce e getta in un secchio di plastica il feto. Il fatto è accaduto la notte scorsa in un centro di accoglienza per migranti che ospita minori e donne. La protagonista di questo gesto è una 25enne nigeriana, ospite del centro di accoglienza, che al momento risulta denunciata in stato di libertà. La donna è accusata di infanticidio ed occultamento di cadavere.

A dare l’allarme sono stati alcuni ospiti del centro di accoglienza che in un bagno della struttura hanno notato delle macchie di sangue. Sul posto sono intervenuti i carabinieri i quali hanno trovato all’esterno della struttura di accoglienza il feto avvolto e occultato in un telo coperto da un secchio di plastica.

Choc a Salerno: immigrata nigeriana partorisce e getta il feto in un secchio

La donna è stata subito individuata anche grazie alle tante orme e tracce lasciate. All’inizio la 25enne ha cercato di negare tutto ma è stata poi trasportata con l’ambulanza del 118 presso l’ospedale di Polla dove è stato accertato l’avvenuto parto. Alla conferma dei medici, i carabinieri si sono quindi precipitati nella struttura per perquisirla a fondo nella speranza di ritrovare il neonato ancora in vita. Purtroppo così non è stato. Nelle prossime ore sarà effettuato sul feto l’esame autoptico.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it