Seguici sui social

Calcio

Serie D, il Gela Calcio rinuncia al campionato e svincola tutti i calciatori

Il club siciliano spiega le motivazioni in una nota ufficiale: “Siamo soli, gettiamo la spugna”

Pubblicato

il

Serie D

Il Gela Calcio rinuncia al campionato di Serie D e svincola tutti i calciatori tesserati. Il clamoroso episodio avviene stamattina, quando in una nota del presidente della società siciliana Angelo Mendola viene specificata la volontà di non proseguire il torneo.

Decisivo, secondo quanto denuncia la società, lo scarso aiuto dell’amministrazione comunale e dei tifosi gelesi, che hanno sottoscritto solo 10 abbonamenti.

Il Gela Calcio rinuncia al campionato, la nota della società siciliana

Questi alcuni stralci del comunicato: “La dirigenza del Gela Calcio e il suo Presidente Angelo Mendola comunica alla cittadinanza il disimpegno dalla guida e dalla gestione della squadra di calcio, massima espressione calcistica in ambito locale. Questa dirigenza e la mia famiglia, dal 2016 investono nel Calcio e nel territorio di Gela senza che il territorio abbia dato qualcosa o sostenuto le nostre imprese, ma solo per la gelesità che ci ha sempre contraddistinti e il vanto di essere cittadini di questa città. 

Oggi ci rendiamo conto che siamo soli. Siamo soli a sostenere economicamente la squadra di calcio senza nessun aiuto da parte della cittadinanza, solo 10 abbonamenti, e del suo tessuto economico locale sia arrivato.
I vari appelli a fare squadra nell’interesse della città e non certo di questa proprietà, sono rimasti appelli lanciati nel vuoto.

Purtroppo siamo stati ingannati da tutti, compresa la politica, illusi che questo sogno poteva essere condiviso dalla città a cui non abbiamo chiesto assolutamente nulla, se non di sognare con Noi. A questo punto ci siamo svegliati. Gettiamo definitivamente la spugna, liberiamo giocatori e staff, ringraziandoli per quanto hanno fatto, ringraziamo quelli che ad oggi ci hanno sostenuto e ci hanno supportato e rimettiamo la squadra nelle mani di chi vuole continuare, avendo sempre il nostro sostegno“.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti