Seguici sui social

Cronaca

Serino, raccordo Salerno-Avellino: assalto al portavalori con sparatoria

Una banda di criminali ha assaltato un camion, e al successivo intervento della polizia stradale ha aperto un conflitto a fuoco. Potenti deflagrazioni, panico e traffico in tilt

Pubblicato

il

Salerno Avellino Raccordo
foto: maps.google.it

Scene da vero e proprio far west quest’oggi sul raccordo Salerno-Avellino, all’altezza di Serino. Una banda di criminali ha tentato l’assalto a un camion portavalori, e ha successivamente innescato una sparatoria con la polizia stradale. Il fatto, accaduto questa mattina, è stato raccontato da “Ottopagine”.

Stando a quanto riporta lo stesso quotidiano, i malviventi, in gruppo di venti persone, hanno bloccato un camion che trasportava carburanti intimando all’autista di piazzarlo di traverso sulla carreggiata. Durante questa operazione sarebbero state utilizzate anche delle bombe carta.

Serino, traffico in tilt sul raccordo Salerno-Avellino

La polizia stradale, che transitava per caso, è subito entrata in allarme. Da lì si è scatenato il conflitto a fuoco, al quale hanno assistito anche alcuni automobilisti, ovviamente terrorizzati dalla scena degna di un film d’azione. Potenti deflagrazioni e veicoli dati alle fiamme per impedire il sopraggiungere delle forze di polizia e i soccorsi.

Traffico bloccato in entrambi i sensi di marcia a causa del grande trambusto creatosi e delle dense colonne di fumo che si sono levate successivamente alle esplosioni.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti