Seguici sui social

Salute

Sindrome della capanna post quarantena: cos’è e come combatterla

Uno stato di malessere, da sconfiggere gradualmente, con poche semplici azioni: ecco come vincerlo

Pubblicato

il

Uomo in casa

La sindrome della capanna è uno stato di malessere che implica la voglia di continuare a rimanere al sicuro nel proprio rifugio. Questa sensazione di smarrimento si manifesta in seguito a lunghi periodi di distacco dalla realtà, ed è diventata sempre più comune in seguito al lungo lockdown che ha colpito tutto il mondo.

Sindrome della capanna, quali sono i sintomi e i possibili rimedi

Anche ora che la fase più acuta dell’epidemia è terminata, non sentire l’esigenza di uscire e di riprendere le vecchie abitudini è considerato un sintomo della sindrome della capanna. Il lockdown, infatti, ci ha permesso di costruire un ambiente protetto e sotto controllo, che si contraddistingue da quello esterno, caratterizzato a sua volta dalla paura di contrarre il nuovo Covid-19.

Per prima cosa bisogna necessariamente uscire, in modo tale da permettere a noi stessi e alla nostra mente di reimparare ad abituarci al mondo esterno. Iniziate con gradualità, magari recandovi in luoghi conosciuti e che frequentavate prima della quarantena. Cercate di distrarvi incontrando un amico a debita distanza, praticate sport all’aria aperta o riscoprite le attività che avete stoppato a causa del cambio di abitudini.

Nata a Salerno il 2 aprile del 1999, è sin da piccola fotomodella e testimonial. Dal 2016 è fondatrice del blog www.chiarasmagazine.it ed Influencer su Instagram per i maggiori brand italiani e internazionali. Inviata televisiva di "A caccia di mostre" e "Storia e Misteri" in onda su Telenova, è altresì conduttrice televisiva. Studia giurisprudenza all'Università degli studi di Salerno.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it