Seguici sui social

Costume

Spiagge ed idee vacanze per l’estate 2020

La guida alle destinazioni migliori da raggiungere questa estate

Pubblicato

il

Torre dell'Orso in Salento
Torre dell'Orso - Salento

L’estate italiana 2020 sarà sicuramente “nostrana” un po’ per tutti. Ovunque si legge di turismo di prossimità: anche nelle Marche l’attesa per la riapertura è tanta e moltissimi sono coloro che già pensano alle vacanze al mare rigorosamente sulle coste italiane.

Questo bellissimo ed interessante articolo di Explore (il magazine online di Expedia) illustra le 50 più belle spiagge italiane. Noi invece, con la curiosità e la voglia di scoprire che ci contraddistingue da sempre, vi raccontiamo quelle che per noi sono le migliori per tantissimi motivi. Ma l’estate di vacanze non è solo per forza mare, questo anno, lo sappiamo bene deve essere una estate italiana, tutta italiana e le idee per trascorrerla alla grande non mancano.

Marche: le  4 spiagge da non perdere

  1. Spiaggia Portonova di Ancona ai piedi del Conero. Si tratta di una spiaggia particolare formata da  piccoli sassi e ghiaia. Si tratta di una spiaggia ricca di  zone libere e zone attrezzate. E’ perfetta per chi ama farsi lunghe nuotate ma anche praticare  snorkeling e persino  surf.
  2. Sassi Neri, una bella spiaggia ancora incontaminata. Libera ovviamente, caratterizzata sa ciottoli neri e bianchi, un mare particolarmente blu. Si raggiunge percorrendo a piedi un sentiero che attraversa il Parco della Repubblica.
  3. Grottamare: come ben sappiamo è parte portante della Riviera delle Palme, risulta essere una location importante e bella, la caratteristica principale della spiaggia sono le palme e gli oleandri colorati e profumati che la costeggiano. Da non dimenticare poi il borgo medievale e le ville liberty.
  4. Baia Flaminia, spiaggia dell’Area protetta del Parco San Bartolo, si trova nel Comune di Pesaro. E’ un litorale sabbioso, si tratta di una spiaggia molto confortevole, tutti i servizi presenti. Bella da vedere perfetta per chi ama la sabbia e l’acqua particolarmente poco profonda.

Puglia: selezione di 3 spiagge

  1. Torre dell’Orso è certamente una delle spiagge più note. La sua particolare bellezza è nota a tutti, nel comune di Melendugno è conosciuta moltissimo perchè  si spiega come una mezzaluna tra due scogliere. La spiaggia è  attrezzata e di altri  libera.  E’ forse una delle spiagge salentine più particolari da scoprire.
  2. Marina di Pesculose: oltre 4 chilometri di spiaggia bassa e bianca, fondali bassissimi. Si tratta di una location perfetta per le famiglie. Facilissima da raggiungere negli anni si è guadagnata il titolo di Maldive del Salento.
  3. Punta Prosciutto: della frazione di  Porto Cesareo, nel Salento Ionico.  Bellissima sabbia bianca, dune alte fino a 8 metri natura selvaggia nel background, luogo ideale per nuotare in questo paradiso cristallino si possono pratica sport acquatici di vario genere.

Campania: borghi e spiagge da non perdere

  • Positano: a parte la bellezza del borgo della Costiera qui il mare è di incanto. Si tratta di uno dei luoghi più belli del mondo tra vicoli e scorci, sapori e profumi è proprio qui si trova una delle spiagge più belle della Campagna, Marina Grande affacciata sull’arcipelago Li Galli.
  • Massa Lubrese:  in provincia di Napoli conserva qualcosa di incantevole,  il Fiordo di Crapolla una  paradisiaca spiaggetta di ciottoli incastonata tra le rocce. Una caletta tutta da scoprire molto particolare e bella.
  • Castellabate con Santa Maria non ha da invidiare alle location più belle del mondo. Un luogo molto noto per esser il set di Benvenuti al Sud ma anche per far parte della selezione dei borghi Patrimonio UNESCO . La borgata marina oltre che essere particolare ha spiagge dall’arenile dorato e molto particolari tanto è vero che sono parte dell’area marina protetta.

Oltre il mare: i borghi

Non è solo mare l’estate italiana: è viaggi alla scoperta di luoghi poco noti come paesi e borghi del nostro entroterra magari per assaporare qualcosa di speciale o semplicemente per guardare paesaggi differenti. Non mancano le location mozzafiato dove almeno una volta ogni tanto bisogna tornarci magari per sentire nell’aria gli aromi antichi delle incantevoli masserie pugliesi o delle case coloniche della Campania o del Lazio. A caccia di antiche tradizioni si può andare quando si vuole anche senza troppi giorni di ferie. Idee? Eccone alcune per andare a scoprire il fascino dell’Italia nascosta quella di cui magari abbiamo visto foto nei social ma che non abbiamo mai conosciuto dal vero.

In Lazio ad esempio si deve fare sosta a Castel Gandolfo con u centro storico ancora  racchiuso tra antiche mura, un angolo di pace  e di serenità. Otranto ovviamente perfetta se si è scelto di fare una tappa in Puglia anche per il bel mare. Otranto oltre per il mare, le bellissime scogliere è noto per il Castello Aragonese, il Palazzo Lopez e Palazzo dei Mori ed ovviamente per le tante antiche masserie dove oggi si può alloggiare o semplicemente gustare un buon piatto.  Troviamo piccoli borghi antichi ovunque in Italia, ognuno con la sua storia, i suoi saperi e sapori tutti da raccontare.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it