Seguici sui social

Video

Striscia La Notizia a Nocera Inferiore, il servizio di Luca Abete sul trasporto illegale di salme (Video)

L’inviato del programma di Canale 5 è stato nella città capofila dell’Agro per indagare su occulti convogli di ambulanze con a bordo persone morte

Pubblicato

il

Luca Abete Nocera Trasporto Defunti
foto: Striscia la Notizia

Le telecamere di Striscia La Notizia a Nocera Inferiore per un servizio di Luca Abete sul trasporto illegale di salme. Il giornalista avellinese ha realizzato un reportage sul fenomeno che, a quanto pare, interessa la città capofila dell’Agro.

Ciò consiste, come viene detto nel video, in un illecito trasporto di defunti, che si verifica nel caso in cui una persona muoia all’interno dell’ospedale. Al fine di portare la salma all’abitazione del defunto venivano utilizzate alcune ambulanze.

Striscia la Notizia a Nocera, ecco cosa accade nel servizio di Luca Abete

Abete si è recato all’ospedale Umberto I, punto di partenza degli illegali convogli. Queste le dichiarazioni di un addetto, che spiega la situazione da un punto di vista legale: “Una volta morta la persona, la salma non può uscire dall’ospedale. Se si fa, è a rischio e pericolo di tutti: si tratta di occultamento di cadavere, con annessa denuncia penale, arresto e sequestro del mezzo. E gli infermieri lo sanno molto bene“.

Dunque, come fa in questi casi chi vuole portare la salma di un proprio caro in casa? “Si dichiara che da qui è uscita viva. Si fanno speculazioni sui morti: se tu vuoi tua nonna a casa, e io ti chiedo 500 euro, tu pur di averla sei disposto a darmeli. È una cosa davvero infame. Per il trasporto, si apre un po’ l’ossigeno, si aprono gli occhi del defunto, e chi ferma l’ambulanza che può dire?“.

Parole confermate da un autista, anch’egli ovviamente col volto oscurato: “Anche di notte facciamo servizio ambulanza, grazie all’aiuto di un’infermiera che, appena defunto l’individuo in questione, ci chiama e ci allerta“.

Clicca qui per guardare il video di Striscia La Notizia a Nocera Inferiore

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti