Seguici sui social

Sport

Universiadi 2019 Napoli: impianti, programma, come diventare volontari

Tutto ciò che c’è da sapere sulla manifestazione che si terrà in tutta la Campania dal 3 al 14 luglio prossimi

Pubblicato

il

Logo Universiadi 2019 Napoli
Foto: logo Universiadi 2019 Napoli

Si avvicina uno degli eventi più attesi di questa estate dagli sportivi e dagli appassionati di sport della Campania e non solo. Dal 3 al 14 luglio a Napoli e in tutta la regione ci saranno le Universiadi 2019. Ecco la lista degli impianti che ospiteranno le gare, il programma degli eventi e come diventare volontari.

Universiadi 2019 Napoli programma e date: gare ed eventi delle discipline

Numerose le discipline per le quali si disputeranno gare ed eventi di grande interesse per gli amanti dello sport. Le Universiadi, alle quali partecipano gli studenti universitari da Paesi di tutto il mondo, saranno una bella occasione per assistere a partite, esibizioni e allenamenti di discipline alle quali, normalmente, non si assiste con grande frequenza.

Ecco la lista delle gare e delle varie specialità presenti nelle Universiadi 2019.

  • ATLETICA – 8-13 luglio
  • CALCIO – 2-13 luglio
  • GINNASTICA ARTISTICA – 3-7 luglio
  • GINNASTICA RITMICA – 11-13 luglio
  • JUDO – 4-8 luglio
  • NUOTO – 4-11 luglio
  • PALLACANESTRO – 3-13 luglio
  • PALLANUOTO – 2-14 luglio
  • PALLAVOLO – 4-13 luglio
  • RUGBY 7S – 4-7 luglio
  • SCHERMA – 4-9 luglio
  • TAEKWONDO – 7-13 luglio
  • TENNIS – 5-13 luglio
  • TENNISTAVOLO – 4-11 luglio
  • TIRO A VOLO E TIRO A SEGNO – 4-9 luglio
  • TIRO CON L’ARCO – 9-13 luglio
  • TUFFI – 2-8 luglio
  • VELA – 8-12 luglio

Universiadi 2019 impianti: quali sono gli stadi dove si svolgeranno le gare

Gli stadi in cui si svolgeranno le gare delle varie discipline si trovano in tutte le cinque province della Campania. Non solo Napoli, quindi, ma diversi saranno gli impianti che ospiteranno le discipline della manifestazione.

Per la precisione, tuttavia, le gare e gli allenamenti di alcuni sport avranno luogo interamente sul territorio della città di Napoli. Questi saranno: atletica, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, judo, nuoto, tennis, tuffi e vela. Per quanto riguarda le altre discipline, almeno una gara o un allenamento si svolgeranno in altre città.

Questa è la lista completa degli impianti che ospiteranno gare e allenamenti delle varie specialità.

Universiadi 2019 calcio: gli stadi dove ci saranno partite e allenamenti

Quali saranno gli stadi del calcio alle Universiadi di Napoli 2019? La Campania ha scelto di adeguare e rimodernare diversi impianti in tutte e cinque le province. Ecco la lista degli stadi che ospiteranno le gare:

  • Stadio “Pinto” (Caserta)
  • Stadio “Allegretto” (Montesarchio)
  • Stadio “Arechi” (Salerno, campo principale)
  • Stadio “Ciro Vigorito” (Benevento)
  • Stadio “Comunale” (Cercola)
  • Stadio “Torre” (Pagani)
  • Stadio “Dirceu” (Eboli)
  • Stadio “San Francesco” (Nocera Inferiore)
  • Stadio “San Mauro” (Casoria)
  • Stadio “Lamberti” (Cava de’ Tirreni)

Questi, invece, gli impianti in cui avranno luogo gli allenamenti di calcio:

  • Stadio “Ascarelli” (Ponticelli, Napoli)
  • Stadio “Giraud” (Torre Annunziata)
  • Stadio “Caduti di Brema” (Barra, Napoli)
  • Stadio “Comunale” (Casalnuovo)
  • Stadio “Squitieri” (Sarno)
  • Stadio “Ianniello” (Frattamaggiore)
  • Stadio “Menti” (Castellammare di Stabia)
  • Stadio “San Pietro a Patierno” (Napoli)
  • Stadio “Vittoria” (Fisciano)

Universiadi 2019 volontari, aperte le selezioni: come partecipare

Sono aperte le selezioni per diventare volontari. Il sito ufficiale delle Universiadi di Napoli 2019 permette di esprimere la propria candidatura. Tra i requisiti minimi quello di essere in possesso della cittadinanza italiana o europea, avere compiuto 18 anni di età all’1 aprile 2019, collaborare per un minimo di 5 giorni per turni di circa 6-8 ore ciascuno, essere disponibili a spostarsi e rispettare tutte le regole previste per i volontari.

Ai volontari delle Universiadi verranno offerti cibi e bevande per ogni turno di lavoro, accesso ai mezzi pubblici per raggiungere il luogo interessato, una uniforme ufficiale e un attestato di partecipazione.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti