Seguici sui social

Video

Video – Simona Petkova, la calciatrice della Pink Bari palleggia sotto la Curva Nord

Centrocampista bulgara classe 1993, ha incantato i tifosi biancorossi coi suoi numeri. Ecco chi è la giocatrice della formazione pugliese

Pubblicato

il

Simona Petkova
foto: lfootball.it

Bari-Troina è stata il gol di Valerio Di Cesare, il quinto successo consecutivo della squadra di Cornacchini, e anche la conquista aritmetica del titolo di campioni d’inverno con due giornate di anticipo. Tuttavia, a molti tifosi è sicuramente rimasto impresso lo show di Simona Petkova, la calciatrice della Pink Bari, formazione pugliese di calcio femminile, che ha regalato spettacolo sotto la Curva Nord durante l’intervallo.

La Petkova ha preso un pallone e ha iniziato a palleggiare. Di testa, di ginocchio, di collo piede, poi di nuca, di spalle. Insomma, veri e propri numeri da circo, conditi da piccolissimi intoppi, forse dettati dall’emozione, forse dalla voglia di coinvolgere quanti erano accanto a lei.

Chi è Simona Petkova, la giocatrice della Pink Bari che palleggia in Bari-Troina

Ma chi è Simona Petkova? La bella calciatrice bulgara milita, come detto, nella Pink Bari, ma anche nella sua Nazionale. Centrocampista classe 1993, la Petkova ha iniziato la propria carriera dieci anni fa, nel Gabrovo. FC NSA Sofia, un prestito al Bolyarski, per poi trasferirsi in Inghilterra. Tre anni nel Leeds femminile, uno nel Watford, hanno attirato l’attenzione della Pink, che ha pensato di tesserarla per ben figurare nel proprio campionato di competenza, la Serie A femminile.

Un futuro radioso per questa giocatrice? Non sapremmo dirvelo; di certo, è difficile emozionare la Curva Nord con dei semplici palleggi, ma lei sembra esserci riuscita bene. Ecco il video, girato dalla pagina della Pink Bari Calcio Femminile!

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti