Seguici sui social

Salute

Alimentazione e salute: i migliori cibi da consumare in autunno

L’autunno è una stagione che mette a dura prova sia il corpo che la mente, per cui è necessario scegliere con cura i prodotti da consumare a tavola

Pubblicato

il

Zucca
Foto: Zetanews.it
';

La nostra salute dipende dalle nostre abitudini, soprattutto dal tipo di alimentazione che scegliamo. Se vogliamo prenderci cura del nostro organismo, dobbiamo scegliere un’alimentazione varia ed equilibrata, basandoci sulla stagionalità dei prodotti. Mangiare d’inverno è, infatti, differente dal nutrirsi durante l’estate, come è diverso ciò di cui abbiamo bisogno in primavera o in autunno.

';

Ogni stagione porta con sé dei cambiamenti che incidono sul nostro organismo e sulla nostra salute. In autunno, per esempio, è importante sapere che il cambiamento del clima, caratteristico di questi mesi, muta il nostro metabolismo e le nostre esigenze nutritive: le temperature si abbassano, l’influenza comincia a fare capolino e le giornate si accorciano, incidendo sul nostro umore, quindi bisogna saper scegliere con attenzione cosa mangiare.

Prima di vedere quali sono i cibi migliori per la stagione in corso, però, bisogna ricordare che anche fare sport è alla base di una vita all’insegna del benessere. Inoltre, va sottolineato che oggi possiamo aiutarci anche con gli integratori, prodotti pensati per l’alimentazione e la dieta acquistabili in farmacia e anche sul web: sono supporti particolarmente importanti per chi pratica sport, ma anche per chi vuole semplicemente integrare la propria dieta.

I migliori cibi per l’autunno

L’autunno è una stagione che mette a dura prova sia il corpo che la mente, per cui è necessario scegliere con cura i prodotti da consumare a tavola. In un’ideale classifica, la zucca occuperebbe il primo posto, perché ha una polpa che contiene carotenoidi e vitamine, utili per favorire la diuresi. I funghi sono i re dell’autunno, ricchi di acqua e privi di grassi, danno energia e contengono elementi importanti per il benessere delle nostre ossa.

Nonostante si mangino tutto l’anno, anche le patate sono particolarmente indicate per la stagione autunnale, in quanto possono accompagnare tanti piatti e contengono i carboidrati, essenziali in qualsiasi dieta. Tra le verdure, gli spinaci sono quelli più consigliati in autunno, perché contengono sali minerali e aiutano a tonificare i muscoli, in un periodo in cui questi sono messi a dura prova. Cavoli e cavolfiori, invece, ci aiutano a disintossicarci e combattono il colesterolo.

Passando alla frutta, le mele sono buone tutto l’anno, non solo perché ricche di vitamine, ma anche perché aiutano a liberarci dalle tossine e contengono pochissime calorie. Tra la frutta di stagione, i kaki sono ottimi diuretici e contengono la vitamina C, proponendosi come frutto ideale per chi pratica sport, mentre nelle arance troviamo anche i flavonoidi, sostanze che consentono la produzione di collagene e rafforzano il tessuto connettivo.

La parte del leone spetta, però, al melograno, fonte di antiossidanti e sali minerali come il potassio, il manganese, lo zinco, il fosforo e il rame. Altri frutti caratteristici dell’autunno sono l’uva e le castagne: la prima è molto calorica, ma possiede proprietà antitumorali, mentre le seconde aiutano a regolare l’intestino e non contengono glutine. Infine, la frutta secca, tra cui le noci, importanti perché ricche di omega 3 e antiossidanti.

Seo Specialist, lavora da anni con diversi portali online e testate giornalistiche, esperto di Social Media.

';

I più letti