Seguici sui social

Cronaca

Avellino, tragedia della gelosia: accoltella la ex e uccide un uomo

Drammatico episodio di violenza nella zona del centro storico del capoluogo irpino

Pubblicato

il

Tragedia della gelosia nel centro storico di Avellino. In un’abitazione di via Fosso Santa Lucia un uomo ha accoltellato la ex compagna dopo aver colpito a morte un’altra persona che riteneva essere l’amante della donna.

Secondo le prime ricostruzioni pare che nell’abitazione, teatro della tragedia, sarebbe avvenuta una lite tra i due uomini, alla presenza della donna che ha rimediato una coltellata alla gola e si è finta morta per sfuggire alla furia omicida dell’aggressore.

Tragedia ad Avellino: accoltella donna, uccide uomo e si lancia dalla finestra

L’uomo ha poi tentato di far saltare in aria l’appartamento con il gas e all’arrivo degli agenti di polizia si è lanciato dal balcone ignorando l’appello a fermarsi da parte dei poliziotti. Sul posto oltre alle forze dell’ordine anche i vigili del fuoco di Avellino che hanno forzato le finestre e sono entrati all’interno dell’abitazione dove hanno trovato il cadavere dell’altro uomo.

I due feriti sono in gravissime condizioni in ospedale. Il giovane che si è lanciato, G.G. le sue iniziali, avrebbe 32 anni circa ed è ricoverato al reparto rianimazione dell’ospedale Moscati di Avellino. La ragazza ricoverata al Moscati avrebbe invece 18 anni e non sarebbe in pericolo di vita. La pista passionale è l’ipotesi preponderante per il movente. Sul posto è arrivato anche il magistrato di turno Paola Galdo ed il medico legale Lamberto Pianese.

I più letti