Seguici sui social

Video

Crisi di governo, Mattarella: “Martedì nuove consultazioni”. Il video

Così il Presidente della Repubblica: “Ho il dovere di non precludere l’espressione di volontà maggioritaria del Parlamento, ma anche di prendere decisioni sollecite”. Il filmato

Pubblicato

il

Martedì ci saranno nuove consultazioni per capire se in Parlamento vi è una maggioranza. Sono possibili solo governi che ottengono la fiducia del Parlamento con accordi dei gruppi su un programma per governare il Paese. In mancanza di queste condizioni la strada è quella delle elezioni“. Lo ha detto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo intervento di oggi relativo alla seconda giornata di consultazioni per stabilire una soluzione alla crisi di governo.

Crisi di governo, Mattarella: “Il Paese richiede decisione sollecita”

La carica più importante dello Stato ha fatto il punto della situazione: “Mi è stato comunicato da parte di alcuni partiti politici che sono state avviate iniziative per un’intesa in parlamento per un nuovo governo. Io ho il dovere ineludibile di non precludere l’espressione di volontà maggioritaria del Parlamento, e quello di richiedere decisioni sollecite, nell’interesse del Paese“.

Di qui, l’annuncio: “ Le prossime consultazioni sono fissate per martedì. Saranno sentite tutte le forze politiche nelle consultazioni, che dureranno due giorni“.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Facebook

I più letti