Seguici sui social

Politica

Napoli, M5S: arriva la sindaca Raggi, urla e insulti degli attivisti contro la “Iena” Filippo Roma (Video)

Il primo cittadino di Roma: “Mi spiace molto per quanto accaduto”. Nel mirino della contestazione l’inviato della trasmissione di Italia Uno

Pubblicato

il

';

Prosegue a Napoli la kermesse dei 5 Stelle per festeggiare i 10 anni dalla nascita del movimento grillino. L’evento, in corso alla Mostra d’Oltremare, ha registrato momenti di grande tensione tra i sostenitori del movimento e i giornalisti che si sono ammassati intorno al sindaco di Roma Virginia Raggi al suo arrivo a Italia 5 Stelle.

Il primo cittadino di Roma è stato accolto dai cronisti che hanno formato un capannello per raccogliere le sue dichiarazioni. Diversi militanti del Movimento hanno iniziato ad inveire contro i giornalisti chiedendo spazio per stringere la mano e scattare una foto con il sindaco di Roma.

Fatemi parlare un minuto con i cronisti, poi vengo a salutarvi“; ha detto Raggi ma la situazione è precipitata all’arrivo di Filippo Roma de “Le Iene“: “venduto, venduto”, hanno urlato gli attivisti. La sicurezza ha quindi scelto di portare la Raggi nel retropalco per evitare che la situazione peggiorasse. “Siamo in un clima tranquillo, credo che i militanti abbiano solo voglia di stare con noi e sanno che i giornalisti possono parlarci sempre. Mi spiace molto per quanto accaduto, credo che dobbiamo imparare a gestire meglio i tempi, ritagliando degli spazi per tutti“, ha detto poi la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a margine di Italia a 5 Stelle, parlando dello scontro tra gli attivisti M5S e i cronisti al suo arrivo alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

Rissa a festa M5S, Filippo Roma (Le Iene): “Volevano linciarmi, salvo grazie alla polizia”

Appena mi hanno visto sono impazziti. Mi hanno urlato bastardo, figlio di puttana, venduto. So bene che gli attivisti e i simpatizzanti del Movimento da sempre mi odiano per le inchieste che ho fatto sui Cinque Stelle, una su tutte quella delle false firme. Dimenticano, però, come tante altre ne abbia fatte su membri del Partito democratico o di Forza Italia e pensano sia un venduto al soldo di Berlusconi“. Filippo Roma, inviato delle Iene, racconta così all’Adnkronos, l’aggressione subita a Napoli, dove si trovava per intervistare la sindaca di Roma Virginia Raggi a Italia 5 Stelle.

L’inviato de “Le Iene” ha poi aggiunto: “Ho cercato di intervistare Virginia Raggi. Quando mi hanno visto è scattato il tentativo di linciaggio. Se non fosse intervenuta la polizia a salvarmi, non sarei qui a raccontarla. Ero circondato da 100 persone, chi si faceva sotto con pugni, colpendo anche il cameraman, chi urlava insulti pesanti. È stato davvero incredibile, io sto bene, solo un cazzotto mi ha sfiorato“.

Nato a Salerno ma vive da ormai 15 anni a Milano. Social Media e webmaster, ha deciso di iniziare questa nuova esperienza con il portale Zetanews.it.

';

I più letti