Seguici sui social

Politica

Elezioni 2018, Renzi: “Per noi il futuro è Stati Uniti d’Europa”

Le parole del segretario del Pd Matteo Renzi al convegno “Il futuro si chiama Stati Uniti d’Europa”, organizzato a Milano dagli eurodeputati del Partito democratico.

Pubblicato

il

Matteo Renzi

La campagna elettorale per le elezioni politiche del 4 marzo è ormai entrata nel vivo. I leader di partito ogni giorno cercano di accaparrarsi più voti possibili con promesse ai cittadini e parole al veleno verso gli avversari. Anche oggi il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, è tornato ad attaccare Movimento 5 Stelle e Forza Italia.

Neanche la lista della spesa di Babbo Natale è così piena di regali come quelli che i nostri competitori alle elezioni politiche italiane stanno offrendo ai cittadini“. Così Matteo Renzi al convegno “Il futuro si chiama Stati Uniti d’Europa”, organizzato a Milano dagli eurodeputati del Partito democratico.

Matteo Renzi: “Voto 4 marzo importante come quello del 1948”

Il segretario del PD ha poi aggiunto: “Sembra la campagna elettorale della Lapponia, del paese di Babbo Natale e non dell’Italia. Di fronte all’elenco di promesse degli altri partiti, noi abbiamo scelto una strada difficile, quella della serietà e della responsabilità. Noi abbiamo scelto di non fare un elenco della spesa e di non fare un libro dei sogni. Noi non vogliamo rinunciare alla dimensione politica del sogno e per noi il futuro è Stati Uniti d’Europa”.

Per Renzi “la scelta elettorale del prossimo 4 marzo ha la stessa importanza di quella del 1948 quando si decise la collocazione italiana nella politica internazionale“. Il voto “sarà fondamentale nel processo di riforma europeo” ha avvisato.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it