Seguici sui social

Politica

Elezioni Umbria, Di Maio: “Esperimento con Pd non ha funzionato, meglio da soli”

Il capo politico cinquestelle commenta il dato delle regionali in Umbria: “L’esperimento non è riuscito. Andiamo meglio quando corriamo da soli”

Pubblicato

il

Luigi Di Maio leader 5 Stelle
Foto: thesocialpost.it
';

Le elezioni regionali in Umbria hanno visto il trionfo del Centrodestra e in particolare della Lega di Matteo Salvini. Dopo 50 anni l’Umbria non sarà amministrata dalla sinistra. La nuova governatrice è leghista: si chiama Donatella Tesei, è senatrice del Carroccio e presidente della commissione Difesa di Palazzo Madama. Ha preso il 57,55%, cioè venti in più rispetto a Vincenzo Bianconi, candidato del Pd e del M5s al 37,48%.

Un duro colpo per il Partito Democratico e in particolare per il Movimento 5 Stelle che registra uno dei peggiori risultati di sempre: con il 7,4% è solo la quarta forza politica.

Nel pomeriggio il capo politico dei grillini, Luigi Di Maio, in un’intervista a Sky tg 24, pur non mettendo in dubbio l’alleanza di governo con il centro sinistra, ha decretato la fine di ogni esperimento di coalizione territoriale: “Per la prima volta nella storia abbiamo deciso di fare un’alleanza, un patto civico, col Partito Democratico. Non ha funzionato, in Umbria siamo a uno dei risultati più bassi, questo esperimento non è più praticabile. Il M5s va meglio quando corre da solo“, ha concluso il ministro degli Esteri. Sul piano nazionale, invece, “il governo va migliorato e innovato per durare altri tre anni“, ha sottolineato Di Maio.

';

I più letti