Seguici sui social

Cronaca

Entra nella Tac con il cellulare in mano, incredibile a Napoli

Al “Cardarelli” una donna stava per effettuare l’esame alla testa, quando ha risposto a una chiamata. Allibiti i medici dell’ospedale partenopeo

Pubblicato

il

Tac con il cellulare
foto: InterNapoli.it

Il telefono, si sa, è ormai diventato un oggetto indispensabile. Tanto che si pensa che non se ne possa più fare a meno. Ma addirittura entrare nella tac con il cellulare in mano?

L’incredibile è avvenuto a Napoli, come riporta il “Corriere del Mezzogiorno”. Una donna è entrata in una macchina per la risonanza magnetica del “Cardarelli” con il suo telefonino in mano. Noncurante di ogni pericolo che potesse occorrerle qualora avesse deciso di portare con sé l’apparecchio durante l’operazione.

I medici si sono subito accorti dell’accaduto, e hanno intimato la signora di posare il cellulare. È, infatti, ovviamente proibito introdurre lo smartphone all’interno dell’apparecchio medico.

Tac con il cellulare, assurdo quanto accaduto al “Cardarelli”

Nonostante ciò, la donna ha pensato ‘bene’ di nascondere il telefonino, e di utilizzarlo durante la risonanza magnetica. La stessa signora ha inoltre risposto a una chiamata in entrata proprio durante la tac. L’esame è stato immediatamente fermato e la donna è stata pesantemente rimproverata dai medici.

Un sospiro di sollievo, tuttavia: l’incredibile leggerezza della signora avrebbe potuto costarle davvero caro. Controlli di questo tipo sono infatti molto delicati, in particolar modo se eseguiti alla testa. Per fortuna, tutto è andato per il verso giusto, e l’esame è stato interrotto in tempo.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!