Seguici sui social

Eventi

Le Vigne di Rosa, al Graal una passeggiata sensoriale tra Greco e Fiano

Ripercorriamo insieme l’evento del Graal dello scorso giovedì: una degustazione di due prodotti della giovane impresa di Pierfrancesco e Lorenzo Lambiase

Pubblicato

il

Le Vigne di Rosa Degustazione
foto: Marco Stile
';

Il suono del tappo che libera l’effluvio di odori. La meravigliosa carezza dei sapori di due prodotti che urlano il nome della nostra terra ad ogni sorso. Le Vigne di Rosa si aprono al pubblico. Lo fanno con una degustazione, quella di giovedì 3, che ha lasciato soddisfatti ottantacinque palati e altrettante menti.

Al Graal di Nocera Inferiore, una degustazione delle due creature della giovane impresa fondata da Pierfrancesco e Lorenzo Lambiase, due fratelli di Scafati, con spiccate radici nocerine, e un grande amore per l’Irpinia. Le Vigne di Rosa, appunto, in onore di mamma, che idealmente, tra i propri figli, annovera anche questo progetto giovane, innovativo, ammirevole.

La degustazione è stata composta da un antipasto comprendente un fiore di zucca pastellato, una polpettina di alici e una cheesecake di baccalà, da gustare in ‘rigoroso’ ordine, e di un risotto. Se alla prima portata andava abbinato il Greco di Tufo, è stato il Fiano di Avellino a dominare la scena con il primo piatto.

Davvero una gran bella serata. Ecco le immagini più belle!

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

I più letti