Seguici sui social

Eventi

Luci d’Artista Salerno 2018-2019: date, programma e ultime notizie

Tutto ciò che c’è da sapere sulla nuova stagione delle luminarie salernitane

Pubblicato

il

Luci D'Artista Salerno 2019
foto: Marco Stile

Il momento tanto atteso dai campani e dagli amanti di una delle città più belle della regione sta arrivando. Le Luci d’Artista di Salerno stanno per aprire la loro stagione 2018-2019.

Luci d’Artista Salerno 2019: quali saranno date e orari?

Quando verranno installate le illuminazioni per questa stagione invernale? Il sito ufficiale delle Luci d’Artista ha dichiarato che la fase di montaggio è iniziata nelle giornate immediatamente successive a quelle della festa di San Matteo che, lo scorso venerdì 22 settembre, è stata celebrata dalla cittadinanza.

Le luci, con molta probabilità, saranno accese il primo week-end di novembre. Di norma l’accensione delle illuminazioni avviene di sabato sera: in questo caso una possibile data sarebbe quella di sabato 3 novembre, molto probabilmente nel tardo pomeriggio. Tuttavia, la data ufficiale non è stata ancora comunicata, e restiamo in attesa di ulteriori notizie a riguardo.

Luci d’Artista Salerno 2019, ultime notizie: tema ignoto, ecco il percorso

Come potrete immaginare, ancora non si conosce il tema delle Luci d’Artista Salerno 2019. La stessa organizzazione delle luminarie ci tiene a precisare che l’Amministrazione Comunale di Salerno non ha ancora voluto rendere pubblica la notizia.

Tuttavia, la stessa ha comunicato quali saranno le vie interessate dalle illuminazioni:

  • arenile di Santa Teresa
  • piazza della Concordia
  • largo Montone
  • Villa Comunale
  • piazza Flavio Gioia
  • piazza Portanova
  • via Mercanti, tutto il centro storico, fino a piazza Sedile del Campo
  • piazza Sant’Agostino
  • Duomo di Salerno e area circostante
  • lungomare Trieste
  • piazza Cavour
  • corso Vittorio Emanuele
  • piazza Vittorio Veneto (stazione ferroviaria)
  • piazza Casalbore
  • via Carmine
  • via dei Principati
  • via Roma
  • corso Garibaldi
  • via Porto
  • via Torrione
  • via Ventimiglia
  • via Madonna di Fatima
  • via Trento
  • via Posidonia
  • via Conforti
  • via Luigi Guercio
  • via Settimio Mobilio
  • via Volpe
  • via Arce
  • via Nizza
  • via Quaranta
  • via Velia
  • via Manzo
  • via Diaz
  • piazza Abate Conforti
  • piazza Plebiscito
  • piazza Caduti di Brescia (quartiere di Pastena)
  • piazza Monsignor Grasso (quartiere di Mercatello)
  • piazza Gian Camillo Gloriosi (quartiere di Torrione)
  • località Forte la Carnale.

Il percorso sarà ovviamente libero, e non è strettamente necessario seguire strettamente le indicazioni stradali per godere al meglio dell’esperienza delle Luci d’Artista.

Alcune gradite novità per chi visiterà l’attrazione: tornano le installazioni luminose all’interno dei Giardini della Minerva(l’ex orto botanico che fu della Scuola Medica Salernitana). Inoltre, ritornerà anche il Villaggio di Babbo Natale nel Parco dell’Irno; sarà possibile visitarlo dal 16 Novembre al 26 Dicembre.

Queste le dichiarazioni di Dario Loffredo, assessore al Commercio del Comune di Salerno: “Siamo in piena attività per presentare quelle che saranno le iniziative 2018/2019 per Luci D’Artista. Da quest’anno tutti i chilometri di luminarie sono totalmente nuovi. Sicuramente la manifestazione natalizia sarà riempita con dei contenuti a livello culturale molto alto, con concerti, manifestazioni e mostre di grande spessore“.

Luci d’Artista Salerno 2019: come arrivare, qual è l’affluenza settimanale

Arrivare a Salerno è semplice, sia che si percorra l’autostrada, sia che si scelga di non utilizzarla. Per chi proviene da nord, percorrere l’A3 Napoli-Salerno uscendo a Salerno oppure l’A30 Caserta-Salerno uscendo a Salerno/Fratte. Viceversa, chi viene da sud, dovrà percorrere la Salerno-Reggio Calabria fino all’uscita Salerno Centro e da lì seguire per il centro storico/lungomare.

Come arrivare a Salerno in treno? I collegamenti con Regionali e Intercity sono attivi, nonché quelli dell’alta velocità, sia per le Frecce di Trenitalia che per i treni Alta Velocità Italo.

Il collegamento via aereo più vicino è senza dubbio quello dell’aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi ma, considerata l’importanza dello scalo, Napoli Capodichino sarà sicuramente un’opzione più percorribile. Da lì, bisognerà proseguire in pullman.

L’affluenza settimanale è ovviamente decisamente maggiore nei weekend: a partire dal venerdì, nel tardo pomeriggio, è meno consigliato visitare le Luci d’Artista, proprio per il grande afflusso di turisti.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it