Seguici sui social

Spettacolo

Addio a Raffaella Carrà: il ricordo di un’icona della televisione italiana

L’artista è scomparsa all’età di 78 anni. Se ne va un simbolo dell’Italia nel mondo

Pubblicato

il

Raffaella Carrà
foto: flickr.com

Oggi, 5 luglio 2021, all’età di 78 anni è morta Raffaella Carrà, a seguito di una lunga malattia. In milioni pubblicano sui social il ricordo di un’icona della televisione italiana. Raffaella Maria Roberta Pelloni, questo il suo nome all’anagrafe, era nata a Bologna il 18 giugno 1943 ed è cresciuta in Romagna. Cantante, ballerina, attrice, conduttrice televisiva: la showgirl era a tutti gli effetti la regina della televisione italiana. Con il suo iconico caschetto biondo, ha regalato sorrisi e trasmesso emozioni per decenni al pubblico italiano e non solo. Vediamo insieme quali sono le sue canzoni più famose, nonché alcune info sulla sua vita privata, il suo patrimonio, e altro.

I successi di un’artista poliedrica, che ha fatto innamorare tutti

La sua carriera cinematografica incominciò molto presto, precisamente agli inizi degli anni cinquanta, partecipando come attrice bambina, a soli otto anni, al film di Mario Bonnard Tormento del passato (1952), nel quale interpretò il personaggio infantile di Graziella.

Con oltre 60 milioni di dischi venduti, inoltre, Raffaella Carrà è stata un punto di riferimento fondamentale anche nel mondo della musica. Le sue canzoni hanno fatto da sfondo ai palcoscenici più importanti del pianeta, ispirando addirittura il musical spagnolo “Ballo Ballo”, che racchiude le maggiori hit della Carrà.

Definita come “un’icona culturale che ha insegnato all’Europa la gioia del sesso”. Ebbene sì: Raffaella Carrà era stata celebrata a novembre 2020 anche dal quotidiano britannico The Guardian come sex symbol europeo.

Raffaella Carrà canzoni: da “Tanti auguri” a “A far l’amore comincia tu” e “Rumore”

Sono davvero tantissime le canzoni che un’artista come Raffaella Carrà lascia al mondo della musica. L’artista, a cavallo tra gli anni ’70 e 2010 (l’ultimo singolo, “Chi l’ha detto”, è stato inciso nel 2018), si è resa protagonista di alcuni dei brani più celebri della canzone italiana.

“Tuca Tuca”, del 1971; “Rumore”, targata 1974; “Fiesta / A far l’amore comincia tu”, del 1977 (poi ripresa nel 2011 con il remix “Far l’amore”); “Tanti auguri”, ancora del 1977; “Pedro”, targata 1980; “Ballo Ballo”, canzone del 1982; “Fiesta”, brano del 1999; tanti altri successi senza tempo.

La vita privata della showgirl: Raffaella Carrà aveva un compagno? Alcune news sul suo patrimonio

Raffaella Carrà è stata protagonista anche per la sua vita privata. L’artista è stata storicamente legata al compagno Gianni Boncompagni, autore televisivo che, tra le altre cose, è stato anche l’autore dei suoi maggiori successi musicali. La loro storia d’amore è stata davvero lunga, per certi versi come quella con il coreografo e regista Sergio Japino, un altro ex compagno della showgirl.

Più trascurabili, per certi versi, i suoi flirt giovanili con il calciatore della Juventus Gino Stacchini e con il cantante Little Tony; Raffaella Carrà, in passato, è stata corteggiata anche da Frank Sinatra.

Proprio Sergio Japino ha voluto lasciare un messaggio per salutare la ‘sua’ Raffaella: “Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre”.

Per quanto riguarda, invece, il patrimonio di Raffaella Carrà, in passato si parlò di cifre da capogiro guadagnate dalla presentatrice. A tal proposito, affermò: “Sicuramente guadagno bene ma il mio è un duro lavoro. Il mio cosiddetto mega-contratto? Se sapessero quanto pago di tasse”.

Raffaella Carrà morta, la causa della scomparsa della showgirl: una malattia l’ha spenta

La causa della morte di Raffaella Carrà, come è stato reso noto a tutti, è stata una malattia che affliggeva da tempo la cantante, ballerina, artista simbolo della televisione italiana. Non conosciamo bene i dettagli riguardo il male dal quale era stata colpita la 78enne, andata via nel pomeriggio di questo lunedì di luglio. Non li conosciamo, proprio perché, della sua malattia, la Carrà non aveva mai fatto menzione in pubblico.

Nata a Salerno il 2 aprile del 1999, è sin da piccola fotomodella e testimonial. Dal 2016 è fondatrice del blog www.chiarasmagazine.it ed Influencer su Instagram per i maggiori brand italiani e internazionali. Inviata televisiva di "A caccia di mostre" e "Storia e Misteri" in onda su Telenova, è altresì conduttrice televisiva. Studia giurisprudenza all'Università degli studi di Salerno.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it