Seguici sui social

Calcio

Napoli Calcio, De Laurentiis: “Ogni partita deve essere giocata al massimo”

Raggiunto dai microfoni di Sky Sport, il numero uno dei partenopei ha rilasciato una lunga intervista parlando di Ancelotti, Juventus e Liverpool

Pubblicato

il

Aurelio De Laurentiis
foto: IlNapolista.it

Si è conclusa da pochi giorni la pausa dei campionati, che ha lasciato spazio alle partite di qualificazione per EURO 2020. In queste ore, tutti i calciatori faranno ritorno nei club di appartenenza, per riprendere gli allenamenti in vista delle gare di campionato. Questa mattina si è svolta un’assemblea dell’ECA, alla quale ha preso parte anche il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis.

Napoli Calcio, De Laurentiis: ” Difficile lasciar fuori i migliori, capisco Ancelotti”

Il patron della squadra partenopea è stato raggiunto dai microfoni di Sky Sport, ai quali ha rilasciato una lunga intervista. Il numero uno azzurro ha toccato diversi punti, dalla recente sconfitta per mano della Juventus fino ad arrivare ai prossimi impegni, in particolare il match di Champions League contro il Liverpool. Ecco le sue parole:

Ci sono dei momenti in cui i gradi di importanza all’interno della squadra non vanno rispettati e chi è arrivato tardi deve lasciar spazio a chi ha fatto l’intera preparazione. Però è difficile lasciare fuori i migliori e per questo non si possono attribuire degli errori ad Ancelotti“.

Ha poi continuato:

Ci attende la partita contro il Liverpool di Champions League. Li abbiamo battuti in amichevole 4-0, ma non vorrei che potesse dare ai nostri una certa tranquillità. Bisogna giocare arrabbiatissimi, concentratissimi, come se si giocassero la partita dell’anno. Perché ogni partita deve essere la partita dell’anno, solo così si raggiungono obiettivi“.

È un giovane ammiratore del giornalismo in tutte le sue sfumature. Appassionato dell'arte della musica, amante dello sport ed in particolar modo del calcio.

Facebook

I più letti