Seguici sui social

Cronaca

Napoli, rapina alle poste a Piazza Mazzini: impiegati picchiati, sottratto denaro

In sette si sono intrufolati nell’ufficio usando un tunnel delle fognature. Tre dipendenti in ospedale. Pare che siano stati sottratti circa 20mila euro. Indagini in corso

Pubblicato

il

Ufficio poste
Fonte: illibraio.it

Attimi di terrore questa mattina a Napoli, precisamente a piazza Mazzini, in zona Salvator Rosa. Nel locale ufficio postale si è verificata una rapina da parte di una ‘banda del buco’, che ha compiuto il colpo dopo aver picchiato sette impiegati.

Rapina a Napoli alle poste di piazza Mazzini: tre dipendenti in ospedale

Erano in tre i malviventi che, col volto travisato, hanno sfruttato un cunicolo delle fognature per poi emergere nell’ufficio. Prima le minacce ai dipendenti, poi addirittura la violenza fisica per costringerli a consegnare il denaro. Una delle impiegate è stata addirittura trascinata per i capelli per assolvere allo scopo. Tre dei dipendenti hanno fatto ricorso alle cure mediche dell’ospedale “Pellegrini”.

I rapinatori avevano aspettato l’apertura dell’ufficio per farsi consegnare il denaro. Sembra che sia stata sottratta una cifra vicina ai 20mila euro. Successivamente, sono fuggiti, nuovamente dalle fogne. Sul posto le forze dell’ordine, che hanno iniziato le ricerche pattugliando le strade, e che si serviranno dei filmati di videosorveglianza.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti