Seguici sui social

Cronaca

Nocera, chiede mille euro per dare la pensione d’invalidità: dottoressa arrestata

Una 64enne residente a Salerno è stata colta in flagranza di reato di concussione dai carabinieri. Fulcro dell’operazione il legale della malcapitata 90enne di Nocera Inferiore

Pubblicato

il

Medico in camice
foto: skuola.net

Una serie di episodi che ha del clamoroso quella che si è verificata tra Nocera Inferiore e Castellammare di Stabia nell’ultimo periodo. Una dottoressa è stata arrestata per aver chiesto alcune tangenti, dando in cambio ai pazienti la pensione d’invalidità. La notizia è stata riportata da “L’Occhio di Salerno”.

La professionista, una 64enne residente a Salerno, è un medico chirurgo nominata consulente tecnico dal tribunale di Nocera. Era in grado, secondo quanto stabilito dall’Inps, per riconoscere l’invalidità civile ai suoi pazienti.

Tangenti per concedere pensione d’invalidità, arrestata dottoressa 64enne

Nessuno avrebbe immaginato, però, che la dottoressa avesse approfittato di una 90enne di Nocera Inferiore portatrice di handicap. Alla malcapitata è stata chiesta la cifra di 1000 euro. Come? Il medico ha contattato il legale della signora, prospettando l’esito negativo della richiesta di invalidità civile. Tuttavia, avrebbe premesso che la concessione sarebbe avvenuta qualora vi fosse stato un pagamento dell’ingente somma. Sottobanco, ovviamente.

Il legale della paziente ha subito provveduto a recapitare denuncia ai carabinieri di Sant’Antonio Abate. Questo ha potuto permettere che all’incontro successivo tra la dottoressa e il legale vi fossero anche i militari, che hanno colto in flagrante la donna, nell’atto di ricevere 500 euro dall’avvocato. Il medico è stato arrestato con l’accusa di concussione.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti