Seguici sui social

Eventi

Nocera, sabato 16 una raccolta fondi per il Polo Oncologico del “Tortora”

Una lodevole iniziativa quella promossa da Sonia Angrisani. Solidarietà e sensibilizzazione, appuntamento in piazzetta Petrosini e in piazza Diaz dalle 18, per poi proseguire nella corte comunale

Pubblicato

il

Mano bimbo
foto: piattaformainfanzia.org

Un gesto nobile, che verrà sicuramente apprezzato dalla cittadinanza nocerina e da quella paganese. Sabato 16 a Nocera Inferiore ci sarà una raccolta fondi per il reparto di onco-ematologia dell’Ospedale Andrea Tortora di Pagani.

Polo Oncologico Pagani, un iniziativa mirata alla sensibilizzazione

Per tutta la serata dalle 18 saranno allestiti due stand, uno in piazza Diaz e l’altro in piazzetta Petrosini. Tutti coloro i quali desiderino partecipare all’iniziativa potranno effettuare ai volontari una donazione a proprio piacere. A chi contribuirà sarà consegnata una piantina di fiori, simbolo di lotta e di speranza per quanti stanno combattendo contro la malattia.

I più piccoli troveranno sicuro divertimento con gli animatori della Max Party, che affiancheranno i volontari durante la serata. In seguito, nella corte comunale di palazzo di città le esibizioni di alcuni giovani artisti del territorio.

Polo Oncologico Pagani, promotrice dell’evento Sonia Angrisani

Il polo oncologico di Pagani rappresenta un’eccellenza del territorio: produttività, qualità dei servizi e grande competenza da parte del personale. La città capofila dell’Agro, assieme alla vicina Roccapiemonte, si impegnerà per la buona riuscita di un progetto di solidarietà mirato a sensibilizzare su un tema che purtroppo vede coinvolte un numero sempre crescente di persone.

Promotrice dell’evento Sonia Angrisani, collaboratrice della testata giornalistica Rta Live, che perse il papà proprio a causa di una patologia neoplastica. Sonia sarà affiancata dall’associazione Giovani d’Oggi, presieduta dall’avvocato nocerino Alfonso Romano, e da “Le Philanthrope” guidata dalla giornalista Luisa Trezza. Il progetto è stato accompagnato fin dalla sua nascita dal dottor Salvatore De Napoli, giornalista e filantropo.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti