Seguici sui social

Cronaca

Nocera Inferiore, Torquato: “Viabilità e stadio San Francesco: cosa accadrà”

Il primo cittadino in un’intervista parla del traffico nocerino e della squadra di calcio: “Rotatoria per lo svincolo autostradale e Cicalesi: cosa accadrà. La Nocerina onori degli impegni, pena la revoca all’uso dello stadio”

Pubblicato

il

Il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato ha rilasciato una significativa intervista al portale “Agro24”. Il tema principale è stato quello delle infrastrutture: al centro ci sono la viabilità della città e lo stadio San Francesco, due argomenti piuttosto scottanti di questi tempi.

Così il primo cittadino, innanzitutto, su una nuova rotatoria all’uscita dello svincolo dell’autostrada A3: “Questo è uno dei temi importanti: noi abbiamo l’immissione diretta in autostrada che rende necessarie alcune misure. Il progetto comporterebbe un vantaggio per chi attraversa via Atzori, la Nazionale; questi imboccherebbero un anello stradale di nuova realizzazione. Ci stiamo attivando in tal senso“.

Uno sguardo anche a Cicalesi: “Il ponte di via Cuomo è chiuso e dunque il traffico non defluisce, ma dopo Pasqua proveremo un’altra sperimentazione. Vorrei che i cittadini considerassero che stiamo cercando di applicare il piano viabilità con alcune variazioni a Cicalesi per garantire la sicurezza e il traffico. Attraversare Nocera con l’auto è nocivo per mobilità e inquinamento: usiamo la bici o andiamo a piedi!“.

Nocerina, Torquato: “Revocata l’autorizzazione a usare lo stadio: ci sono impegni da onorare”

Importante quanto detto a riguardo dell’impianto comunale, lo stadio “San Francesco”: “Colgo l’occasione di rivolgere un appello accorato e sincero alla dirigenza della Nocerina. Il Comune ha dovuto revocare l’autorizzazione all’uso dello stadio perché il piano di rientro non viene attuato da oltre un anno, a dispetto delle garanzie che ci avevano fornito. Abbiamo aspettato più di una volta. Dobbiamo rispondere agli organismi di controllo contabile, ed essendo lo stadio un impianto a domanda individuale, la società privata Nocerina deve rispondere agli oneri di utilizzo“. 

Dunque, un vero e proprio appello alla società rossonera: “Si parla di una rata di un quinto del pagamento, e ammonta a circa 2000 euro. Voglio sperare che una società che si gioca il campionato voglia onorare l’impegno prima della prossima di campionato. Altrimenti ci troveremo a rispettare la disposizione di non utilizzo dello stadio. Ma io sono convinto che la società saprà onorare l’impegno e non metterci in difficoltà“.

Il video dell’intervista di Torquato appartiene ad “Agro24”.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it