Seguici sui social

Tecnologia

Ordine Visualizzazioni Storie Instagram: ecco come appaiono

Contenuti temporanei, visibili a tutti o alla propria lista di utenti. Gente che ti spia, gente che tu spii…visualizzazioni, insomma! In quale ordine appaiono? Ecco l’algoritmo che sta alla base

Pubblicato

il

Logo Instagram
Foto: differenzatra.it

Le storie di Instagram: uno dei fenomeni più diffusi in quest’ultimo anno. Ma come appaiono foto e video dei nostri amici? Ecco come comprendere l’ordine delle visualizzazioni delle storie di uno dei più famosi social network del mondo.

Innanzitutto va spiegato cosa sono le storie e come funzionano. Si definisce ‘storia’ una fotografia, un video, una canzone, condivisa su Instagram in maniera temporanea. Questo accade con un metodo, diciamo così, non tradizionale: il contenuto non viene postato nella propria galleria, ma cliccando su “La mia storia”, in alto a sinistra.

Cosa comporta questo? Il contenuto che viene pubblicato sarà disponibile per sole 24 ore. Dopodiché, verrà cancellato, e di esso rimarranno soltanto poche tracce. Vi è infatti la possibilità di rispondere a una storia, inviando un messaggio all’utente che l’ha pubblicata; i messaggi rimarranno nella cartella Direct come le normali conversazioni.

Ordine Visualizzazioni Storie Instagram: il meccanismo alla base

Le storie portano con sé un fenomeno molto interessante: le visualizzazioni. È possibile, infatti, vedere quali utenti visualizzano i propri contenuti ‘temporanei’. Di conseguenza, il bello delle storie è anche quello di sbirciare nella lista dei propri contatti interessati alla visualizzazione delle nostre storie.

Come appaiono queste storie? L’ordine delle visualizzazioni è gestito, come è ovvio che sia, da un algoritmo conosciuto unicamente da Instagram stesso. Come ogni social network, infatti, possiede un meccanismo per stabilire la ‘classifica’ degli utenti che visualizzano.

L’ordine è ben preciso, e basta aver pubblicato per un paio di giorni consecutivi per capire che in cima alla lista dei visualizzatori compaiono sempre gli stessi utenti. Sì, ma che ordine c’è? La risposta a questo quesito non è stata ancora svelata. Come già detto, infatti, Instagram ci tiene a tenere segreto il proprio algoritmo. Ovvio, diremmo: fa parte del gioco dei social.

Velocità di visualizzazione? Ordine temporale? Interazioni? Persone che ti spiano di più? Persone che tu spii di più? Probabilmente alla base dell’ordine delle visualizzazioni delle storie di Instagram c’è una fusione di tutto questo. Le prime persone visualizzate nelle storie sono quelle che il social network considera più importanti per l’utente: sono quelle con cui si hanno maggiori interazioni. Ovvero: Instagram Direct, like e commenti.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!