Seguici sui social

Calcio

Quote Serie B: per i bookmaker il Lecce in Serie A col Monza

Brianzoli favoriti a 1.75, ma subito dopo c’è la squadra di Corini, che rientrerebbe dunque nelle tre squadre che dovrebbero fare il salto di categoria

Pubblicato

il

Logo Serie B Conte.it

Il campionato di Serie B è iniziato solo da due giornate, ma già fioccano i primi pronostici. Nelle ultime settimane i bookmaker si stanno sbizzarrendo per delineare le favorite per il salto di categoria, pubblicando le quote relative alla promozione in Serie A.

Quote Serie B: Monza favorito, poi c’è il Lecce. Seguono Brescia, Frosinone ed Empoli

Nello specifico, il portale SNAI ha reso note le sue ormai da diverso tempo. Secondo le quote, il Monza è assolutamente favorito, una spanna davanti a tutte. I biancorossi vengono dati nettamente in vantaggio sulle avversarie: la promozione dei brianzoli paga 1.75 volte la posta. Nonostante un inizio balbettante, con due pareggi a reti bianche, è indubbio che la squadra di Brocchi abbia un potenziale tecnico tale da consentirle di fare il doppio salto dalla C alla A.

Chi segue immediatamente è il Lecce di Eugenio Corini. La promozione dei salentini viene pagata 2.55 volte la posta. I giallorossi, dunque, dati alla mano, sono secondi nella classifica delle squadre favorite al salto di categoria, staccando nettamente le avversarie. Al terzo posto, secondo SNAI, il trittico formato da Brescia, Frosinone ed Empoli, la cui promozione è quotata 3.75.

Dunque, dietro il Monza dominatore del mercato (Boateng e tanti altri) c’è proprio il Lecce, che dopo il pareggio col Pordenone ha inaugurato il proprio campionato esterno vincendo ad Ascoli. Un buon inizio, per una formazione chiamata al ritorno in Serie A

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it