Seguici sui social

Calcio

Salernitana, lo stadio Arechi tra i migliori campi della Serie B

Il terreno da gioco della società granata si è contraddistinto come uno dei migliori del campionato appena concluso

Pubblicato

il

Stadio Arechi Salerno
foto: cronachesalerno.it

Si è concluso anche questo campionato di Serie B 2017-18, e da giocare ci sono solo i playoff e i playout, poi il quadro sarà completo e definitivo. È stata una stagione davvero avvincente, con la maggior parte dei verdetti arrivati solo negli ultimi novanta minuti. Ma la sfida durante questa annata è stata anche tra gli impianti sportivi, con la Serie B Faidate.it che ha istituito un premio per i terreni di gioco migliori. Lo stadio Arechi si è rivelato uno di questi.

Salernitana, premio per lo stadio Arechi: è uno dei migliori campi

Dalla stagione 2015-16, la Lega B ha istituito un premio per gli impianti migliori del campionato. Questa iniziativa è stata ideata per spronare le società a migliorare i proprio terreni di gioco, anche per tutelare la salute dei calciatori. La decisione viene presa tramite una votazione, alla quale partecipano allenatori, produttori televisivi, capitani e l’agronomo della Lega.

Per la categoria terreni naturali e misti, sul podio possiamo trovare la Salernitana che insieme al Cittadella avrà diritto ad un compenso economico da investire nello stadio Arechi. A vincere invece sono stati il Pescara la Virtus Entella, che hanno garantito le migliori condizioni per lo svolgimento degli incontri di gioco.

È un giovane ammiratore del giornalismo in tutte le sue sfumature che prova a raccontare la verità delle cose nel migliore dei modi. Giornalista praticante, attivista antimafia e ogni tanto scrittore di pensieri.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it