Seguici sui social

Cronaca

Sarno, Usa foto di un altro su Facebook: sarà processato

M.L. , 32enne sarnese senza precedenti, è accusato di aver usato impropriamente la foto di un uomo originario di Montoro

Pubblicato

il

Aula Tribunale
foto: agrigento.gds.it

Su Facebook è ormai sempre più frequente il fenomeno dei profili falsi o l’uso improprio di foto di altre persone. Un metodo usato da molti sul web e che può costare caro a un 32enne di Sarno. L’uomo, M.L., ha utilizzato impropriamente la foto di un’altra persona originaria di Montoro sul proprio profilo Facebook e per questo sarà processato.

Come riportato dal portale “Ilmattino.it”, quando la vittima l’ha scoperto, è partita la segnalazione all’autorità giudiziaria. I fatti risalgono al mese di marzo 2016. Il processo si terrà dinanzi al giudice monocratico di Nocera Inferiore.

Facebook, per la Cassazione è reato utilizzare la foto di un altro sul proprio profilo

L’episodio rilancia la questione dell’uso sensibili di dati personali, identità e sicurezza attraverso il web, con sentenze a riguardo che hanno già fatto giurisprudenza.

Chi sceglie come immagine del profilo la foto di un’altra persona rischia una condanna per il reato di sostituzione di persona. Un caso del genere è accaduto anche qualche mese fa con la Cassazione, precisamente la quinta sezione penale, che ha confermato a una trentenne di Pordenone la pena patteggiata di quindici giorni di reclusione, convertita in un multa da 3.750 euro, per il reato di sostituzione di persona (articolo 494 del codice penale). Anche in questo caso la donna aveva utilizzato la foto di un’altra persona come immagine del suo profilo Facebook.

I più letti