Seguici sui social

Cronaca

Sorrento, drogano e stuprano in gruppo una giovane: due arresti

Un 56enne titolare di un ristorante avrebbe violentato la ragazza nel suo locale, dove distribuiva abitualmente droga. Arrestato lui e la presunta complice

Pubblicato

il

Droga dello stupro
foto: magneticmag.com

Due persone sono state arrestate questa mattina dalla polizia di Sorrento per aver drogato e stuprato una giovane donna. Un uomo di 56 anni e la sua presunta complice di 23 avrebbero somministrato cocaina e GHB, la cosiddetta “droga dello stupro”, alla ragazza, al fine di indurla ad avere rapporti sessuali non consenzienti con l’uomo. Le accuse per i due sono di violenza sessuale di gruppo e cessione di sostanza stupefacente.

Sorrento, la violenza nel ristorante, dove il 56enne distribuiva droga

Stando a quanto riporta “SkyTg24”, il Gip del Tribunale di Torre Annunziata, ascoltate le indagini della polizia sorrentina, ha deciso di emettere i due provvedimenti di custodia cautelare. Stando alle analisi, effettuate mediante accertamenti di laboratorio sui capelli della vittima, è emersa l’assunzione della sopracitata “droga dello stupro” da parte della ragazza.

Il 56enne era titolare di un ristorante, e smerciava abitualmente droga ad amici e conoscenti frequentatori del locale. La violenza alla giovane sarebbe avvenuta proprio nel ristorante.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e aspirante giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, attualmente studia Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

I più letti