Seguici sui social

Sport

Volley A1 Maschile Superlega: risultati e classifica 25ª giornata

Perugia cade al tie break contro Modena, Civitanova soffre ma vince a Piacenza

Pubblicato

il

Modena-Vibo Valentia
Credit: Alberto Marinelli volleyball and racing photos

La penultima giornata della Superlega Unipolsai 2017/2018 è giunta al capolinea, regalando anche questo week end spettacolo e risultati a sorpresa. La capolista Perugia perde al tie break con Modena, la Lube invece si impone a Piacenza dopo una partita più difficile del previsto. Perugia prima, Civitanova seconda, Modena terza: questa sarà la classifica della SuperLega per le prime tre posizioni. 

Tonno Callipo Vibo Valentia – Calzedonia Verona 1-3

In questa penultima giornata Calzedonia Verona agguanta 3 punti importanti per la classifica. I veronesi, trascinati da un super Stern (ben 20 punti all’attivo), non lasciano scampo ai padroni di casa. Primo set a senso unico con Vibo che non riesce a reagire e subisce un pesante 15-25.

Nel secondo set i padroni di casa sembrano rientrare in partita, arrivando al primo timeout tecnico con un vantaggio di 3 punti. Il gioco purtroppo viene interrotto per qualche minuto, per via di un calo di pressione del palleggiatore Paolucci, quest’ultimo viene immediatamente trasportato in infermeria. Il gioco riprende regolarmente e Vibo conquista il secondo set. Purtroppo questo sprazzo di energia è passeggero, e i Veronesi vincono in scioltezza terzo e quarto set.

WIXO LPR Piacenza – Cucine Lube Civitanova  2-3

Sfida combattuta tra Piacenza e Lube. A spuntarla sono i marchigiani che riescono a blindare il secondo posto in classifica. Il primo set è tutto a favore dei padroni di casa che non lasciano scampo a Christenson e compagni, mettendo un bel punto al primo set 25-19.

Prestazioni decisamente altalenanti quelle messe in campo da entrambe le formazioni, la gara è  un continuo rincorrersi, il secondo e quarto set vengono vinti dalla Lube (26-28 e 19-25), Piacenza comunque non molla e si guadagna il tie break vincendo il terzo set 25-23. È la formazione di coach Medei a portarsi a casa la vittoria, chiudendo il match 15-13.

Azimut Modena – Sir Safety Perugia 3 – 2

Il big match della 25ª giornata di Superlega, lascia tutti gli spettatori con il fiato sospeso fino all’ultimo. Modena riesce a ribaltare i pronostici che la vedevano come sfavorita. Il primo set De Cecco amministra magistralmente i suoi attaccanti, permettendo alla squadra di aggiudicarsi il primo round. Nel secondo set Modena fa la voce grossa e a suon di muri e di attacchi spettacolari, si porta sul 2-0. Buona reazione dei perugini che svoltano il match, portando gli avversari al tie break. La voglia di osare di Perugia non basta, i canarini vanno così a riscuotere la vittoria, chiudendo 15-13.

BCC NEP Castellana Grotte – Revivre Milano 0-3

Revivre Milano rispetta i pronostici della vigilia e, quindi, porta a casa un’altra vittoria, proseguendo la scia di risultati utili. Coach Giani decide di dare spazio a Klinkeberg, Schott ed Averill, scelta che viene ben ripagata dalle ottime prestazioni realizzate. Castellana purtroppo non trova il piglio giusto per reagire, riconfermando così il suo ultimo posto in classifica.

Diatec Trentino – Biosì Index Sora 3-0

Capitan Lanza e compagni senza troppa fatica vincono con un secco 3-0 contro Sora, chiudendo il match in un ora e 20 di gioco. I padroni di casa, particolarmente caricati dalle 4 vittorie consecutive, partono forte già dal primo set, lasciando gli ospiti a bocca asciutta. Soprattutto nel secondo e terzo set Sora cerca di reagire, ma Kovacevich e compagni sono incontenibili. I Trentini vincono con un netto 3-0.

Taiwan Excellence Latina- Kioene Padova 2-3

Addio ai play-off per la Kioene Padova: il sestetto veneto espugna il PalaBianchini battendo la Taiwan Excellence Latina per 3-2 e mette in cassaforte il nono posto. Match combattuto fino al tie break ma alla fine a fare la differenza sono Nelli e Randazzo. Nonostante la discreta prestazione di Savani e compagni, Latina cede il passo al tie break ai padovani che chiudono 11-15.

Bunge Ravenna – GI Group Monza 3-0

La Bunge Ravenna batte con un netto 3-0 Monza e si qualifica con una giornata di anticipo ai playoff che valgono lo scudetto. In un ora e 11 la GI Group si arrende al braccio armato di Buchegger, gestito al meglio da Orduna, quest’ultimo in splendida forma. Per Ravenna ora l’appuntamento è con i quarti di finale in calendario l’11 e il 18 marzo (eventuale gara 3 il 25 marzo) quasi sicuramente contro Perugia, ovvero l’avversario di domenica prossima nell’ultimo match di regular season.

RISULTATI 25a GIORNATA SUPERLEGA VOLLEY A1 MASCHILE

Tonno Calipo Vibo Valentia –  Calzedonia Verona 1-3 (15-25; 25-22; 21-25; 19-25)

Wixo LPR Piacenza – Cucine Lube Civitanova 2-3 (25-19; 26-28; 25-23; 19-25; 13-15)

Azimut Modena – Sir Safety Perugia 3-2 (21-25; 25-20; 25-20; 21-25; 15-11)

BCC NEP Castellana Grotte – Revivre Milano 0-3 (19-25; 15-25; 20-25)

Diatec Trentino – Biosì Index Sora 3-0 (25-15; 27-25; 25-21)

Taiwan Excellence Latina – Kioene Padova 2-3 (20-25; 25-22; 25-22; 17-25; 11-15)

Bunge Ravenna – GI Group Monza 3-0 (25-12; 25-17; 25-19)

 

CLASSIFICA VOLLEY A1 SUPERLEGA UNIPOL SAI

Sir Safety Conad Perugia 67 punti, Cucine Lube Civitanova 61, Azimut Modena 57, Diatec Trentino 50, Calzedonia Verona 48, Revivre Milano 43, Wixo LPR Piacenza e Bunge Ravenna 41, Kioene Padova 35, Gi Group Monza 26, Taiwan Excellence Latina 23, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 13, Biosì Indexa Sora 10 e BCC Castellana Grotte 10.

Nata nel '92, da sempre appassionata di sport, in particolar modo di pallavolo. Porta avanti da anni questa passione sia come giocatrice che come allenatrice di una squadra giovanile, oltre che come appassionata spettatrice della superlega. Laureata in linguaggi dei media, lavora nel campo della comunicazione e del marketing.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!