Seguici sui social

Volley

Volley A1M Superlega: risultati e classifica della 20ª giornata (2017-2018)

Di seguito tutti i risultati al termine di questa giornata di campionato.

Pubblicato

il

Sir Safety Perugia Volley
Foto: lanotiziaquotidiana.it

È giunta al termine la 20^ giornata di Superlega senza grandi sorprese: Perugia continua a confermarsi in vetta alla classifica, seguita da Civitanova e Modena con pochi punti di distacco. Brutta battuta d’arresto per Trento e Verona che faticano a risollevarsi.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Revivre Milano 0-3 (17-25; 24-26; 23-25)

La settima giornata di ritorno di Superlega comincia con un interessante match nell’anticipo del sabato, che ha visto la squadra di Andrea Giani imporsi sull’avversaria calabrese con un secco 3 a 0. Non senza faticare. A togliere le castagne dal fuoco ci pensa Cebulj (17 punti), in attesa di Nimir Abdel Aziz. Vibo ha la coperta corta, non potendo più contare su Antonov, ormai volato in Turchia tra le fila dello Ziraat Bankasi, ma lotta con l’ausilio di Massari e Lecat.

Biosì Indexa Sora – Cucine Lube Civitanova 0-3 (13-25; 20-25; 19-25)

Anche la Lube non si risparmia contro Sora, portando a casa una vittoria in poco più di un’ora: rapida, ma non del tutto indolore, per l’avversaria si intende, che ha dovuto fare i conti con Taylor Sander, Osmany Juantorena e Dragan Stankovic che si sono dimostrati in gran forma. Nulla ha potuto il solito Petkovic, contro i ragazzi di Coach Medei, che danno un buon segnale dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia.

Diatec Trentino – Sir Safety Conad Perugia 0-3 (23-25; 21-25; 19-25)

Coach Bernardi con la sua Perugia dimostra ancora una volta quanto vale, mettendo al tappeto, la Diatec Trentino, in grossa difficoltà, ma con più voglia di vincere di quanto dimostrato in Coppa. Sale in cattedra Aleksandar Atanasijevic (27 punti), Ivan Zaytsev (16 punti) e Aaron Russel (15 punti). Lorenzetti, in grossa difficoltà, è costretto a rimaneggiare la formazione, con Lanza schierato come opposto a sostituire Luca Vettori, mentre Hoag e Kovacevic lasciati a martellare in banda, oltre ad  un Giannelli non proprio nel top della forma fisica

Bunge Ravenna – Calzedonia Verona 3-2 (29-27; 13-25; 29-27; 22-25; 15-9)

Unico match della giornata conclusosi al tie break: partita carica di tensione al Pala De André dove sono stati disputati 5 set, che hanno lasciato 2.078 spettatori con il fiato sospeso. Per decretare la vincitrice ci sono volute più di due ore e mezza di partita e due set terminati ai vantaggi (entrambi vinti da Ravenna per 29-27). La Calzedonia Verona è costretta a cedere al quinto set. Brilla quasi di luce propria l’opposto austriaco Paul Buchegger che porta a casa la bellezza di 29 punti.

Azimut Modena – Taiwan Excellence Latina 3-0 (28-26; 25-17; 28-26)

Nonostante il punteggio pieno per Modena, Latina si è dimostrata difficile da domare, due i set terminati ai vantaggi. Radostin Stoytchev alla luce degli infortuni di Sabbi e Argenta (occorso in Coppa Italia) è costretto ad improvvisare, schierando un inedito Urnaut opposto (19 punti), al resto ci pensa poi il solito Earvin Ngapeth (17 punti). Grande prova di carattere e punteggio pieno per i canarini di fronte al pubblico di casa.

Gi Group Monza – Kioene Padova 3-1 (26-28; 25-14; 25-20; 25-19)

Monza difende in quattro set la Candy Arena contro Padova, che dopo aver vinto il primo set non è più riuscita a mantenere il trend: sempre a pochi punti di scarto, infatti, la squadra di Francesco Cattaneo si prende i tre set consecutivi grazie soprattutto alla banda ucraina Oleg Plotnytskyi che schianta ben 23 palloni sul suolo avversario. Buona prestazione anche per l’opposto di Padova, Gabriele Nelli, anche lui con 20 punti, e Luigi Randazzo che ne mette a segno, invece, 17.

Wixo LPR Piacenza – BCC Castellana Grotte 3-0 (25-14; 25-17; 25-17)

Anche per Piacenza, pare sia stata una giornata molto tranquilla contro una Castellana Grotte quasi assente, conquistando 3 punti sempre importanti per restare alle calcagna di Padova con appena un punto di scarto in una partita a dir poco fulminea (durata complessivamente 59’): si fanno notare nel match Alessandro Fei, con 17 punti messi a segno, e Alletti Aimone che si fregia del titolo di MVP.

RISULTATI 20ª GIORNATA SUPERLEGA UNIPOLSAI 2017/18
Tonno Callipo Vibo Valentia – Revivre Milano 0-3
Biosì Indexa Sora – Cucine Lube Civitanova 0-3
Diatec Trentino – Sir Safety Conad Perugia 0-3
Bunge Ravenna – Calzedonia Verona 3-2
Azimut Modena – Taiwan Excellence Latina 3-0
Gi Group Monza – Kioene Padova 3-1
Wixo LPR Piacenza – BCC Castellana Grotte 3-0

CLASSIFICA:

Sir Safety Conad Perugia 51
Cucine Lube Civitanova 47
Azimut Modena 45
Diatec Trentino 36
Calzedonia Verona 35
Revivre Milano 32
Kioene Padova 30
Wixo LPR Piacenza 29
Bunge Ravenna 27
Taiwan Excellence Latina 22
Gi Group Monza 19
Tonno Callipo Vibo Valentia 12
BCC Castellana Grotte 10
Biosì Indexa Sora 7

Da ventidue anni in balia degli sbalzi d'umore, appassionata di battute dementi e incapace di prendersi sul serio. Insomma, un bel casino. Dimenticavo: sono particolarmente maldestra, soprattutto quando faccio cose.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!