Seguici sui social

Calcio

Atalanta-Parma, le dichiarazioni di Liverani in conferenza stampa

Le parole del tecnico dei ducali alla vigilia del delicatissimo match al Gewiss Stadium

Pubblicato

il

Fabio Liverani allenatore
Foto: DAZN

Domani al Gewiss Stadium di Bergamo in programma la sfida Atalanta-Parma. Una gara molto importante soprattutto per gli ospiti che sono chiamati a una reazione dopo tre sconfitte di fila. Una gara decisiva soprattutto per il tecnico dei ducali Fabio Liverani, destinato all’esonero in caso di una nuova brutta sconfitta contro i bergamaschi.

Il tecnico dei ducali, in conferenza stampa, ha parlato della difficile trasferta con l’Atalanta in cui sarà chiamato all’impresa per scongiurare l’esonero. Ecco le sue parole.

Abbiamo cercato di preparare la partita contro l’Atalanta in un certo modo, è normale che abbiamo cercato di farlo in breve tempo visto che abbiamo avuto 36 ore. Io e il mio staff crediamo nel lavoro, bisogna tirarsi fuori con le energie e le proprie forze da questa situazione, credo che i momenti difficili possano capitare a tutti nell’arco di una carriera. Questi momenti possono capitare, ciò che ho detto ai ragazzi è che ci si esce solo tra di noi, non ci si aspettano aiuti da fuori. Dobbiamo aiutarci“.

Liverani ha poi aggiunto: “La squadra ha il morale giù com’è normale, abbiamo perso due scontri diretti e il morale non può essere alto. A prescindere dal mercato, questa squadra deve capire che ci si può aiutare tra di noi. Ci sono due gruppi, quello storico e quello giovane, e si devono adeguare. C’è bisogno di tempo. Faccio delle riflessioni su tutti, l’anno scorso De Ligt era messo in discussione, oggi è un nuovo giocatore, così come Villar. Nel calcio non c’è pazienza, ma con i ragazzi ci vuole“.

Atalanta-Parma, Liverani: “Kucka, Osorio e Iacoponi non saranno della partita”

A Bergamo il Parma dovrà fare i conti anche con gli infortuni: “Kucka, Osorio e Iacoponi sono fuori, non è un momento dei migliori. Pezzella rientra ma non per i novanta minuti. Gervinho? Non è pronto, sta proseguendo senza intoppi ma per questa partita non è disponibile”.

Sul possibile esonero mister Liverani ha sottolineato: “Sono un allenatore giovane, ma ho sempre fatto calcio e conosco le dinamiche. Vengo qui al campo alle 8 e vado via al pomeriggio, tutto il mio tempo lo dedico al lavoro cercando di mettere tutto. Lo devo a me e alla mia professionalità. Vivo di risultati ma lo vivo con serenità, poi c’è chi prenderà in mano la situazione per decidere. Fino a quando sarò l’allenatore del Parma vivo come se dovessi stare a Parma tutta la vita. Il tempo poi dirà se ho fatto bene o no.“

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: Culturando APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Atzori, 123 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!