Seguici sui social

Cronaca

Salerno: arrestato il ragazzo che ha picchiato l’ex fidanzata in strada

Il 19enne salernitano è stato condotto presso la casa circondariale di Fuorni e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pubblicato

il

Auto Carabinieri

Ha fatto molto scalpore ieri il video circolato in rete nel quale si vedeva un ragazzo picchiare la fidanzata. Il fatto è accaduto nel quartiere di Mercatello a Salerno. Dopo l’aggressione il giovane salernitano è stato arrestato.

Il 19 enne P.L. è accusato anche di evasione dagli arresti domiciliari, atti persecutori, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti, allertati da una chiamata al 112 che segnalava l’aggressione in via Ciro D’Amico, hanno posto fine alle percosse che stava subendo la ragazza poco più che ventenne. Alla vista degli agenti, il giovane si è dato alla fuga per le strade del quartiere Mercatello.

Il ragazzo è riuscito a fuggire ma è stato riconosciuto quale soggetto sottoposto agli arresti domiciliari. L’attenta ricognizione della vasta area perlustrata ha consentito ad una seconda volante di individuare e fermare il giovane fuggitivo nei pressi della sua abitazione.

Salerno, picchia l’ex fidanzata: arrestato per evasione e resistenza a Pubblico Ufficiale

Il giovane è stato condotto presso la Questura di Salerno dove gli è stato convalidato il fermo per poi essere condotto presso la casa circondariale di Fuorni e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La ragazza, vittima dell’aggressione, ha denunciato le prepotenze che da tempo era costretta a subire dal suo ex fidanzato, mosso dalla gelosia. Per lei una prognosi di 21 giorni per le lesioni subite che hanno consentito agli Agenti di accertare anche i reati di atti persecutori e lesioni personali.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it