Seguici sui social

Cronaca

Pacco bomba, Delli Bovi fuori pericolo: le sue condizioni e la ricostruzione

Scongiurato il pericolo più grave, l’avvocato ha riportato una lacerazione al timpano destro: ecco il bollettino medico. L’intenzione del mandante era quella di uccidere: la ricostruzione

Pubblicato

il

Giampiero Delli Bovi
foto: Today.it

Giampiero Delli Bovi è fuori pericolo di vita. Il 29enne avvocato di Montecorvino Rovella, ieri colpito dall’esplosione di un pacco bomba presso la sua abitazione, ha scongiurato nel tardo pomeriggio di ieri il pericolo più grande. Tuttavia, le sue condizioni di salute sono ancora da monitorare attentamente.

Gravi i danni subiti alle mani che, come abbiamo riportato ieri, Delli Bovi non potrà più utilizzare. Le ingenti ferite agli arti superiori non sono tuttavia l’unica cosa evidenziata dai controlli dei medici.

Nella mattinata di oggi, alle 12.30 circa, è stato infatti diffuso un bollettino medico riguardante l’avvocato. Pare che questi abbia subito la lacerazione del timpano dell’orecchio destro. Questo il testo, riportato da “Salerno Today”: “Il paziente permane in condizioni di stabilità emodinamica. I controlli effettuati questa mattina hanno evidenziato la lacerazione della membrana timpanica destra. Continua il trattamento analgesico per il controllo del dolore. Alle 12:45 circa inizierà il primo trattamento in camera iperbarica, al termine del quale, se non interverranno modifiche sostanziali delle condizioni cliniche, si procederà al trasferimento presso l’UOC di Chirurgia d’Urgenza“. Delli Bovi respira autonomamente dalle 19 di ieri. Secondo quanto si legge, “il paziente è facilmente risvegliabile e collaborante“.

Pacco bomba a Montecorvino Rovella, il mandante voleva uccidere Delli Bovi

Stando a quanto leggiamo sul medesimo portale, è praticamente certo che chi ha confezionato la bomba volesse uccidere il 29enne. Il mandante non si conosce, né si conoscono le cause, che potrebbero tuttavia essere legate alla sua attività professionale.

Delli Bovi avrebbe notato, alle 8:15 circa del mattino di ieri, un pacco di un noto spedizioniere. Rientrato nel suo portone, l’ha aperto. Subito l’esplosione, che gli ha divelto le mani, così come vetri e cancellate.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it