Seguici sui social

Attualità

Vaccini anti Covid, 2 dosi di Pfizer e AstraZeneca proteggono dalla variante Delta

Con il ciclo completo l’efficacia cala di poco, crolla quella dopo una sola dose

Pubblicato

il

Vaccinazione Covid
Foto di Angelo Esslinger da Pixabay

Negli ultimi giorni il costante aumento dei casi di positività al Covid-19 preoccupa non poco gli esperti. A dare una spinta importante al contagio c’è la variante Delta che ormai è presente in quasi tutto il mondo. Contro questa “versione indiana” del virus ci sono i vaccini che saranno determinanti per combatterla.

Secondo i dati raccolti da Public Health England, e pubblicati sul New England Journal of Medicine, due dosi di vaccino Pfizer o Astrazeneca proteggono anche dalla variante Delta del Sars-Cov-2, con solo una piccola diminuzione di efficacia rispetto alle altre. Per lo studio sono stati utilizzati i dati dei positivi in Inghilterra di cui era stato sequenziato il virus, per un totale di circa 20mila casi di variante Delta, elaborati in due modi diversi.

Due dosi di vaccino Pfizer sono risultate efficaci all’88% nel prevenire la malattia sintomatica, contro il 93,7% della Alfa. Per quanto riguarda l’efficacia dell’AstraZeneca, con due dosi è risultata del 67%, più alta quindi del 60% riportato da altri studi, rispetto al 74,5% della Alfa.

L’analisi ha confermato anche che una sola dose non basta: per entrambi i vaccini l’efficacia dell’immunizzazione parziale di ferma intorno al 30%. “Sono state notate solo differenze modeste nell’efficacia del vaccino con la variante delta rispetto alla alfa dopo le due dosi” – scrivono.

Notizie Flash

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it