Seguici sui social

Cronaca

Coronavirus, fuga dal Nord verso il Sud: viaggiatori fermati e denunciati alla stazione di Milano

Stretta sui controlli per chi viaggia in direzione Sud. Fermati alcuni viaggiatori mentre salivano sui treni diretti in Campania

Pubblicato

il

Frecciarossa

L’emergenza Coronavirus ha costretto il governo a prendere decisioni sempre più drastiche per fermare soprattutto l’esodo dalle regioni del nord a quelle del sud. Già oggi a Milano infatti, in stazione diversi passeggeri sono stati fermati dalle forze dell’ordine perchè non hanno superato i controlli diventati più stringenti dopo le recenti direttive che limitano gli spostamenti.

I passeggeri, dopo il nuovo decreto del governo, sono stati sottoposti a rigorose e approfondite verifiche dell’autocertificazione e dei documenti e anche a quelli della temperatura corporea. Una decina, complessivamente, quelli che non avevano i requisiti sono stati fermati e denunciati.

Come riporta il Corriere del Mezzogiorno, qualcuno dei fermati avrebbe anche pianto quando si è visto respingere alla partenza dei treni diretti a Salerno e Napoli. In mattinata c’era stata anche la telefonata tra il premier Conte e Vincenzo De Luca, durante la quale il presidente della giunta regionale della Campania aveva chiesto una stretta sui controlli per evitare l’esodo verso la Campania che potrebbe causare ulteriori forme di contagio.

Coronavirus, nuova ordinanza: “Divieto di spostamento da un comune all’altro”

Proprio oggi i ministri della Salute Roberto Speranza, e dell’Interno, Luciana Lamorgese, hanno adottato un’ordinanza che vieta di spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello in cui ci si trova.

Questo l’annuncio del Governo: “Da oggi, su tutto il territorio nazionale, è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano. Uniche eccezioni: comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Sono le prescrizioni contenute nell’ordinanza adottata congiuntamente dai ministri della Salute Roberto Speranza e dell’Interno Luciana Lamorgese che, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19, sarà efficace fino all’entrata in vigore di un nuovo decreto del Presidente del consiglio dei ministri, di cui all’articolo 3 del decreto legge 23 febbraio 2020, n.6”.

 

Leggi anche – Coronavirus, nuova ordinanza: “Divieto di spostamento da un comune all’altro”

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it