Seguici sui social

Cinema

Verso gli Oscar 2018: i pronostici per la Grande Notte del cinema

Quali sono i favoriti dalla critica? E quali dal pubblico? Quale vittoria potrebbe sorprendere tutti? Andiamo a scoprirlo tra le nomination agli Oscar 2018

Pubblicato

il

La celebre e lunga notte degli Oscar è ormai alle porte. Tra la nostra domenica notte e lunedì mattina scopriremo i vincitori della tanto ambita quanto commerciale manifestazione che premierà le migliori pellicole dell’ultimo anno cinematografico.

Candidature ormai già note, annunciate il 23 gennaio. La pellicola con più statuette in palio è The Shape of Water di Guillermo del Toro (13) a cui segue l’emblematico Dunkirk di Nolan (8).

Leggiardo, fiabesco, artistico. Leggi la recensione: “The Shape of Water”

Ma la cerimonia numero 90 al Dolby Theatre di Los Angeles si presenta ricca di sorprese dietro l’angolo.

Abbiamo analizzato con voi tutte e 9 le pellicole candidate come Miglior Film (e/o Miglior Regia). Adesso andiamo a fare i pronostici e annunciare per chi noi di ZetaNews andremo a tifare. Calcolando anche le più inaspettate mine vaganti alle quali Hollywood ci riserva sempre!

Abbiamo provato a sbizzarrirci e proveremo a tifare anche gli sfavoriti, mentre in alcuni casi i rumors coincideranno con i nostri gusti! Non sono state inserite tutte le categorie, ma sono presenti le più importanti.

Pronostici Oscar 2018: Miglior Film

  • Call Me By Your Name
  • Darkest Hour
  • Dunkirk
  • Get Out
  • Lady Bird
  • Phantom Thread la sorpresa?
  • The Shape of Water
  • The Post il nostro preferito
  • Three Billboard Outside Ebbing, Missouri favorito

Ah, maledette Fake News. Ma Spielberg ci ricorda la vera essenza della cronaca. Leggi la recensione di “The Post”

Miglior Regia

  • C. Nolan (Dunkirk)
  • J. Peele (Get Out) – la sorpresa?
  • G. Gerwig (Lady Bird)
  • P.T. Anderson (Phantom Thread) – il nostro preferito
  • G. del Toro (The Shape of Water) – favorito

Quando il cinema diventa arte e cultura allo stato puro. Leggi la recensione di “Phantom Thread”

Miglior Attore Protagonista

  • Timothèe Chalamet (Call Me By Your Name)
  • Daniel Day-Lewis (Phantom Thread) – la sorpresa?
  • Daniel Kaluuya (Get Out)
  • Gary Oldman (Darkest Hour) – il nostro preferito, favorito
  • Denzel Washington (Roman J. Israel, Esq.)

Il Winston Churchill del cinema migliore di sempre. Leggi la recensione di “Darkest Hour”

Miglior Attrice Protagonista

  • Sally Hawkins (The Shape of Water) – la sorpresa?
  • Francesc McDormand (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri) – favorita
  • Margot Robbie (I, Tonya) – la nostra preferita
  • Saoirse Ronan (Lady Bird)
  • Meryl Streep (The Post)

Il graffiante black humor in una storia dal forte dramma. Leggi la recensione di “Three Billboards Outside Ebbing, Missouri”

Miglior Attore Non Protagonista

  • Willem Dafoe (The Florida Project) – la sorpresa?
  • Woody Harrelson (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri)
  • Richard Jenkins (The Shape Of Water)
  • Christopher Plummer (All the Money in the World)
  • Sam Rockwell (Three Billboard Outside Ebbing, Missouri) – il nostro preferito, favorito

Miglior Attrice Non Protagonista

  • Mary J. Blige (Mudbound)
  • Allison Janney (I, Tonya) – la nostra preferita, favorita
  • Lesley Manville (Phantom Thread)
  • Laurie Metcalf (Lady Bird) – la sorpresa?
  • Octavia Spencer (The Shape of Water)

Le difficoltà della famiglia e del rapporto madre-figlia. Leggi la recensione di “LadyBird”

Miglior Sceneggiatura Originale

  • Get Out
  • Lady Bird
  • The Big Sick
  • The Shape of Water – la sorpresa?
  • Three Billboard Outside Ebbing, Missouri – il nostro preferito, favorito

Candidato per il solito perbenismo hollywoddiano o film eccezionale? Leggi la recensione di “Get Out”

Miglior Adattamento

  • Call Me By Your Name – favorito
  • Mudbound
  • Molly’s Game
  • Logan
  • The Disaster Artist – il nostro preferito, la sorpresa?

Quando il cinema brutto si trasforma in cinema bello e riflessivo. Leggi la recensione di “The Disaster Artist”

Miglior Fotografia

  • Blade Runner 2049 – il nostro preferito, favorito
  • Darkest Hour
  • Dunkirk
  • Mudbound
  • The Shape of Water – la sorpresa?

Miglior Scenografia

  • Blade Runner 2049 – il nostro preferito
  • Beauty and the Beast
  • Darkest Hour
  • Dunkirk – la sorpresa?
  • The Shape of Water – favorito

Rivoluzione esagerata o capolavoro inespresso? Leggi la recensione di “Dunkirk”

Miglior Effetti Speciali

  • Blade Runner 2049 – favorito
  • Kong: Skull Island
  • Guardians of the Galaxy Vol. 2 – il nostro preferito
  • Star Wars: The Last Jedi
  • War for Planet of the Apes – la sorpresa?

Miglior Costumi

  • Beauty and the Beast – la sorpresa?
  • Darkest Hour
  • Victoria and Abdul
  • Phantom Thread – il nostro preferito, favorito
  • The Shape of Water

Miglior Trucco

  • Darkest Hour – il nostro preferito, favorito
  • Victoria and Abdul
  • Wonder – la sorpresa?

Miglior Montaggio

  • Baby Driver – la sorpresa?
  • Dunkirk – favorito
  • I, Tonya – il nostro preferito
  • The Shape of Water
  • Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

Forza, tenacia, coraggio e dark comedy. Una storia vera, e pazza. Leggi la recensione di “I, Tonya”

Miglior Sonoro / Miglior Montaggio Sonoro

  • Baby Driver – la sorpresa?
  • Blade Runner 2049 – il nostro preferito
  • Dunkirk – favorito
  • Star Wars: The Last Jedi
  • The Shape of Water

Miglior Colonna Sonora

  • Dunkirk
  • Phantom Thread – la sorpresa?
  • Star Wars: The Last Jedi
  • The Shape of Water – il nostro preferito, favorito
  • Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

Miglior Canzone

  • Myster of Love (Call Me by Your Name) – la sorpresa
  • Remember Me (Coco) – il nostro preferito
  • This is me (The greatest showman) – favorito
  • Stand up something (Marshall)
  • Mighty River (Mudbound)

La potenza dell’amore e quella del cinema (anche italiano) nel saperlo riecheggiare. Leggi la recensione di “Call Me by Your Name”

Miglior Film d’Animazione

  • Baby Boss
  • Coco – il nostro preferito, favorito
  • Ferdinand
  • Loving Vincent – la sorpresa?
  • The Breadwinner

Miglior Cortometraggio d’Animazione

  • Dear Basketball – la sorpresa?
  • Garden Party
  • Lou – il nostro preferito, favorito
  • Negative Space
  • Revolting Rhymes

Siete d’accordo con noi? Ne riparliamo a cerimonia conclusa, and the Oscar goes to…

Nato a Belvedere Marittimo (CS) il 06/05/1994. Da sempre appassionato di scrittura e giornalismo. Scrive su quelle che sono le sue più grandi passioni: sport, media, Tv e soprattutto cinema. Laureato in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Salerno e attualmente studente della laurea specialistica Corporate Communication & Media.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it