Seguici sui social

Calcio

Euro 2020, Bjorn Kuipers arbitro della finale Italia-Inghilterra: tutto sull’olandese

Un precedente nella sfida del 2014 in Brasile, e una carriera da urlo

Pubblicato

il

Bjorn Kuipers

Sarà l’olandese Bjorn Kuipers l’arbitro di Italia-Inghilterra, la finale degli Europei che si giocherà domenica sera allo stadio di Wembley. È lui l’uomo prescelto per dirigere una partita che già dalla vigilia si preannuncia decisamente carica di emozioni e di contenuti. Ma chi è Bjorn Kuipers? Scopriamo di più sul fischietto, attraverso un’analisi della sua carriera, e dei precedenti che ha avuto con l’Italia e con le squadre italiane.

Arbitro Finale Europei, chi è il fischietto che dirige Italia-Inghilterra: la sua carriera

È considerato uno degli arbitri in attività più esperti a livello mondiale, Bjorn Kuipers, arbitro della finale degli Europei Italia-Inghilterra. Per il fischietto olandese, d’altro canto, parla la carriera: due volte arbitro della finale di Europa League, e una volta direttore di gara della finale di Champions League, Kuipers è a ragione il più importante fischietto a cui poteva essere affidata questa partita così delicata.

Nato a Oldenzaal il 27 marzo 1973, è proprietario della catena di supermercati olandese C1000. Una trafila nelle serie minori del calcio olandese, e la consacrazione nella stagione 2004-05, quando approda per il primo campionato della sua vita in Eredivisie, massimo torneo del suo Paese. Dopo una prima esperienza importante con l’Europeo Under 17 2006, Kuipers dirige per la prima volta una partita di Champions League nell’anno successivo. Ancora nel 2007, il suo esordio da internazionale nel campo delle nazionali maggiori: il 17 ottobre dirige infatti l’amichevole tra Austria e Costa d’Avorio.

Bjorn Kuipers precedenti: olandese come Makkelie, arbitro di Inghilterra-Danimarca

Nel 2012-13 la prima designazione per la finale di Europa League, a cui seguirà quella della Confederations Cup 2013, e quella, ancora in Europa League, nel 2017-18. La finale di Champions League, invece, nel 2013-14. In mezzo anche una Supercoppa Uefa, nel 2011. Kuipers fa parte della cerchia ristretta dei pochi arbitri ad aver diretto tutte e tre le finali delle maggiori competizioni europee per club. Con un patrimonio stimato in 12,4 milioni, Bjorn Kuipers è ritenuto l’arbitro più ricco del mondo.

I precedenti con il fischietto olandese per Italia e Inghilterra risalgono proprio alla sfida del 15 giugno 2014 durante il Mondiale, finita con la vittoria della nostra Nazionale. Kuipers ha diretto quattro volte l’Italia: una vittoria della Nazionale, un pareggio e due sconfitte; l’olandese ha diretto tre volte l’Inghilterra, che con lui ha totalizzato due vittorie contro Svezia e Polonia e una sconfitta, appunto, con l’Italia.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!