Seguici sui social

Cronaca

Campania, allerta meteo per il 1 novembre

Una nuova perturbazione si abbatterà sul suolo campano nella giornata di domani

Pubblicato

il

Allerta Meteo
foto: Latina Oggi

Sono ancora impresse nella mente dei cittadini le immagini dei tanti danni causati dalla recente ondata di maltempo. Nella giornata di lunedì, una forte perturbazione ha coinvolto tutto il suolo italiano, causando grandissimi disagi e diverse vittime. Purtroppo non è finita qua, e la protezione civile ha diramato una nuova allerta meteo per il 1 novembre in Campania.

Campania, allerta meteo per il 1 novembre: i dettagli

Le giornate di martedì e mercoledì avevano illuso tutti, facendo credere che il peggio fosse ormai alle spalle. Nemmeno il tempo di dirlo, che per giovedì 1 novembre è stata diramata una nuova allerta meteo da parte della Protezione Civile della Campania.

L’allerta è di colore “arancione“nelle zone 1 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), 2 (Alto Volturno e Matese), 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno, Monti di Picentini) e 5 (Tusciano e Alto Sele) e di colore “giallo” 4 (Alta Irpinia e Sannio), 6 (Piana Sele e Alto Cilento), 7 (Tanagro) e 8 (Basso Cilento).

Sarà valida dalle 8:oo del 1 novembre fino alle ore 8:00 del 2 novembre. Nel comunicato si legge che le precipitazioni saranno sparse e molto probabilmente anche improvvise, dalla forte intensità. Il tutto accompagnato da venti sud orientali che saranno molto forti. Alla luce di tutto ciò si consiglia di fare molta attenzione.

È un giovane ammiratore del giornalismo in tutte le sue sfumature che prova a raccontare la verità delle cose nel migliore dei modi. Giornalista praticante, attivista antimafia e ogni tanto scrittore di pensieri.

';

Notizie Flash

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it