Seguici sui social

Cronaca

Lucca, esplosione in un’abitazione: morta una donna

Sarebbe stata una fuga di gas a causare la deflagrazione. Sul posto ambulanze e l’elisoccorso Pegaso

Pubblicato

il

Camionetta Vigili del Fuoco

Nel pomeriggio un’esplosione ha distrutto un’abitazione nel comune di Torre, in provincia di Lucca. La causa della deflagrazione sarebbe stata causata da una fuga di gas. Nell’esplosizione è stata coinvolta anche un’altra abitazione vicina. La Questura di Lucca ha comunicato che una persona è morta, mentre due camionisti che transitavano al momento dell’esplosione nelle vicinanze sono adesso ricoverati in ospedale in condizioni comunque non gravi -, uno per trauma cranico, l’altro per escoriazioni.

Una donna incinta è stata estratta viva e ricoverata in ospedale in gravi condizioni. Non è ancora chiaro se sono state coinvolte altre persone, in corso le ricerche dei vigili del fuoco sotto le macerie: si teme, infatti, che possano esserci ancora un uomo, marito della vittima, e la figlia diciassettenne.

La palazzina coinvolta è composta da due piani, suddivisi in due unità abitative. L’esplosione, secondo quanto dichiarato dai Vigili del Fuoco, è avvenuta intorno alle 14:45. Oltre ai Vigili del Fuoco, sono intervenute un’auto medica del 118, due ambulanze e l’elisoccorso Pegaso. Si attende l’intervento sul posto anche delle unità cinofile e delle squadre Usar.

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - [email protected] - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it

error: Contenuto protetto!