Seguici sui social

Cronaca

Nocera Superiore, scoppia auto a gpl: intevengono i vigili del fuoco

Il veicolo è esploso per cause ancora da accertare. Per fortuna non si registrano feriti, ma grande è stato lo spavento in zona Pecorari

Pubblicato

il

Vigili del Fuoco
foto (di repertorio): today.it
';

Tanta paura quest’oggi a Nocera Superiore. Nel pomeriggio un’automobile a gpl è scoppiata per cause da accertare. Un incendio è divampato in una via del quartiere Pecorari, rendendo necessario richiedere l’aiuto dei vigili del fuoco per sedare le fiamme.

Scoppia auto a Nocera Superiore, per fortuna non si registrano feriti

Una colonna di fumo si è levata in aria, visibile anche da palazzi meno vicini al luogo dei fatti. La zona è stata successivamente messa in sicurezza dai pompieri, che hanno compiuto le operazioni di prassi in questi casi. Si indaga per risalire alle origini dell’episodio la cui origine resta del tutto ignota.

Per fortuna dei presenti, non si registra nessun ferito: sembra infatti che l’esplosione non abbia causato danni a persone. Lo stesso non si può dire ovviamente del veicolo, completamente fuori uso.

Nato a Nocera Inferiore il 10 febbraio 1994, è fotoreporter e giornalista nel settore dell'informazione sportiva. Laureato con lode in Scienze della Comunicazione nel 2016 presso l'Università degli Studi di Salerno, e nel 2018 in Corporate Communication e Media nello stesso ateneo. Passionale, creativo, amante della comunicazione face-to-face, è da sempre patito di calcio, del quale è affascinato in ogni sua sfaccettatura. Ha praticato la pallacanestro a livello agonistico per diversi anni. Tra i suoi hobby non si possono tralasciare la musica, la fotografia e la cucina.

';

I più letti

Zetanews.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Nocera Inferiore n° 9/2019 dell' 11 dicembre 2019 RC 19/1808 - Editore: AGER AGRI APS, con sede in Nocera Inferiore (SA), via Libroia, 41 - zetanews.it@gmail.com - © Riproduzione Riservata – Ne è consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta www.zetanews.it